Privacy Policy RICCARDO GENNUSO: A SIRACUSA VUOTO DI DEMOCRAZIA CON LA CITTA’ AMMINISTRATA DA 4 AMICI AL BAR – I Fatti Siracusa

RICCARDO GENNUSO: A SIRACUSA VUOTO DI DEMOCRAZIA CON LA CITTA’ AMMINISTRATA DA 4 AMICI AL BAR

Riccardo Gennuso, da figlio di questa terra qual è il tuo sogno per Siracusa e per la Sicilia?

Siracusa negli ultimi due anni ha avuto un vuoto di democrazia. La città è stata amministrata da 4 amici al bar in totale assenza del consiglio comunale che avrebbe dovuto controllare atti e provvedimenti. Non basta l’evento di ‘Dolce & Gabbana’ per nascondere il malessere della popolazione. Siracusa è una città sporca, con l’immondizia in ogni angolo di strada e con un traffico che non si riesce a regolamentare nel Centro storico. Sogno una città a misura di famiglia, con parchi, tanto verde e con i servizi che funzionano. La Sicilia vorrei che diventasse come la Sardegna o come Malta: un polo d’attrazione per i turisti di tutto il mondo.

SABATO L’INTERVISTA INTEGRALE