I DUE FORESTIERI DECIDONO D’AUTORITA’: COMITATO (ELETTORALE?) PERMANENTE

Oggi non è successo nulla di nuovo rispetto a quello che abbiamo scritto ieri. Siracusa ha perso con ampio scarto la corsa a capitale italiana della cultura. Granata e a rimorchio il sindaco del cga non hanno battuto ciglio, non gliene frega più di tanto. E’ importante invece che il comitato cittadino diventi lo zoccolo duro elettorale dei due forestieri (uno di Milano e l’altro di Caltanissetta, come Cancelleri)  inopinatamente al comando della sempre più sbrindellata bicicletta comunale. La domanda è:  Come ha fatto il cga ad ignorare 5mila schede elettorali scomparse e dire che i brogli elettorali, accertati dal tar con tanto di sentenza, c’erano, ma erano lievi, insomma che poteva restare Italia sindaco è come dire il mistero dei misteri. Tuttavia i siracusani ne pagano il prezzo, sempre più pesante.  Ma torniamo a Siracusa (non) capitale.  Avevamo scritto che il comitato sarebbe rimasto visto che per alcuni, in molti casi non a torto, viene ritenuto di fatto composto da supporter elettorali del sindaco del cga. Ed infatti il comitato stamattina è diventato permanente, ha una sua sede, deciderà quali progetti portare avanti. Lo hanno deciso con una bolla amministrativa dittatoriale i due forestieri.  Poi c’è la struttura di comando, ci sarà un esecutivo con 5 persone al comando  che verranno nominati sempre dai due forestieri. Poi ci sarà un agenzia con un direttore, esperti di comunicazione, esperti qui e la, tutti di nomina ovviamente dei due forestieri. In definitiva la capitale della cultura non c’entra più un quarzo, qui si parla di una serie di comitati elettorali presieduti da uomini di fiducia dei due forestieri. Questo è, almeno a nostro parere, lo stato delle cose.  Una piccola operazione di piccolo cabotaggio orchestrata da due stranieri e dai loro piccoli servitori. Ma appunto perché forestieri, i due non conoscono bene i siracusani. Molti componenti del comitato sono in buona fede e quindi si tireranno subito fuori dall’oscuro giochetto. Tanti aspetteranno di vedere come finisce prima di sbilanciarsi, tantissimi saranno improvvisamente molto indaffarati. Proprio come stamattina quando i due forestieri hanno dovuto rinunciare alle foto a cui tengono tanto visto che i presenti erano i classici quattro gatti. Cvd.