Privacy Policy MARZIANO SULL'AREA DI CRISI COMPLESSA: MOMENTO STORICO, SI DECIDE IL NOSTRO FUTURO – I Fatti Siracusa

MARZIANO SULL’AREA DI CRISI COMPLESSA: MOMENTO STORICO, SI DECIDE IL NOSTRO FUTURO

Rep: Il mondo  delle imprese, Confindustria  in testa,  ha lanciato l’allarme e ha operato affinchè si definisse il dossier per il riconoscimento  di Area di Crisi Complessa. La Regione ora è chiamata a presentare  la richiesta al ministero o competente. Una procedura che registra   un impegno formale e politico della stessa  Regione a sostenere questo progetto che potrà salvare l’economia della provincia di Siracusa e dell’intera regione  se si da la possibilità, con le agevolazioni previste dalla legge, di fare effettuare alle grandi imprese petrolchimiche  gli investimenti richiesti e necessari  per la transizione energetica .

Siamo in una fase  che non è azzardato definire “storica” e che deve in una certa misura anche preoccuparci  per l’assetto complessivo del nostro territorio  e dei sui livelli di benessere.

Non è più tempo di divisioni politiche manichee  e di formali “adesioni” da parte delle istituzioni locali e dei corpi intermedi.  Occorre  una attenzione delle politica, e quindi della opinione pubblica, come non mai nella storia recente di questo territorio.

Da ex amministratore , come anche da semplice cittadino che però  conosce le dinamiche  politiche nelle soluzioni delle problematiche economiche  e sociali,  lancio un appello alla attenzione, ad un percorso che sia  di vera transizione  nel senso  che deve esserci  una  “compatibilità ”  fra la transizione stessa con gli assetti economici  e sociali.

E se per raggiungere tale obiettivo  i soggetti in campo  ritengono utile creare luoghi e momenti di elaborazione,  proposta, sensibilizzazione e sostegno, il sottoscritto è disponibile  a collaborare con costruttivo impegno..

L’appello non è di quelli rituali. Tutti siamo attenti alle soluzioni ecologicamente sostenibili, ma tutti, per raggiungere questa sostenibilità dobbiamo essere consapevoli che la posta in gioco è altissima e che quindi vanno individuati  strumenti e strategie  che ci permettano  di salvare la nostra economia. Fondamentale strumento è la dichiarazione di Area di Crisi Complessa che  va conseguita ad ogni costo perché consentirà di avere  agevolazioni  e sostegni in aiuto agli investimenti delle imprese a conservare e creare lavoro e benessere  .

 Bruno Marziano