Privacy Policy ANCHE SUL MALTEMPO I DEPUTATI GRILLINI DI SIRACUSA RACCONTANO BALLE – I Fatti Siracusa

ANCHE SUL MALTEMPO I DEPUTATI GRILLINI DI SIRACUSA RACCONTANO BALLE

“Sono tanti i soldi che da Roma abbiamo stanziato, ma gli enti locali siracusani non sono stati capaci di rispettare le procedure di loro competenza e li hanno persi”. Basta da sola questa battuta degli sconosciuti deputati grillini siracusani per capire in che mani siamo stati e in che mani saremo fino al 2023. Loro hanno stanziato soldi da Roma? Che peccato che non se ne sia accorto nessuno. Parlano forse dei 540 milioni che dovevano servire per salvare l’ex provincia in default? Soldi scomparsi con quei giri di valzer che i deputati esperti confezionano per i ciglioni novellini? E poi 36 milioni lì e 28 la, ma sempre e solo chiacchiere. Nei fatti sempre assenti su tutto, come l’onorevole Maria Marzana di Rosolini o il senatore Pisani di Augusta. A Siracusa c’è Ficara che dà notizie a chi ancora crede a quello che dice, insomma se un giornale approfondisce – è il nostro caso – è meglio evitarlo. Va bene. Confessiamo il nostro limite: non riusciamo a scrivere senza battere ciglio notizie che non sono vere.   Oggi, come sempre, anche sul maltempo, i 6 deputati grillini made in Siracusa sono scomparsi, defilati, non pervenuti. Lo abbiamo scritto visto che la Sicilia e Siracusa hanno dato il 50 per cento dei propri voti a questi palesi incompetenti. Così in qualche modo è venuto fuori il solito comunicato: “La Regione faccia la conta dei danni che poi a Roma ci pensiamo noi”. Ci pensate voi? Voi 6 che non avete portato un euro sul territorio in quattro anni? Una pezza che è peggio del buco? Almeno state zitti, per carità!