Privacy Policy SOLLECITO 24 DI SVR AL SINDACO DEL CGA: I CONDIZIONATORI DETURPANO VILLA REIMANN – I Fatti Siracusa

SOLLECITO 24 DI SVR AL SINDACO DEL CGA: I CONDIZIONATORI DETURPANO VILLA REIMANN

Siamo al sollecito n. 24 per il degrado di villa Reimann ed è letteralmente vergognoso che il sindaco del cga non dia una risposta ai 24 solleciti 24 inviati da una associazione di volontari che negli anni ha difeso contro tutti e contro tuttio le disposizioni testamentarie della nobildonna danese, disposizioni ignorate totalmente dall’amministrazione comunale. Ecco il testo: Con la presente presentiamo il 24° sollecito per un riscontro dell’Istanza del 12 gennaio 2021 avanzata da Save Villa Reimann per l’affidamento della Casa del Custode al fine di toglierla dal degrado pluriennale. Ieri le abbiamo segnalato alcune problematiche sulla “non presenza” di alcuni quadri di valore così come ampiamente e correttamente riportato dalla stampa ed oggi cogliamo questa nuova occasione per informarLa di un’altra particolare situazione che interessa il Patrimonio di Villa Reimann. Si tratta della presenza di condizionatori caldo-freddo in Dependance. Chi dell’Amministrazione Comunale sia stato l’artefice di questa soluzione ingegnosa non avrebbe previsto certamente l’apporto di bruttezza gratuita procurata all’immagine di una delle ultime ville ottocentesche della zona dei Teracati, né il disagio ed il degrado che ne sarebbero venuti. Purtroppo ci abituiamo a situazioni di degrado come quelle facciate della sede dell’Inda e dell’Università come giustamente il suo delegato pro tempore alla cultura ha fatto notare. Ma come spesso accade si preferisce vedere sempre la pagliuzza nell’occhio dell’altro e non la trave nel proprio. Ed è lo stesso concetto che ci consente di chiederle di fare rimuovere l’obbrobrio di questi condizionatori dall’ingresso liberty della Villa e dal Giardino storico dove una unità esterna è abbandonata tra il verde come dimostrano le foto che alleghiamo. Al fine di dare forza a questa richiesta invitiamo il Soprintendente, che ci legge in copia, ad intervenire, con la sua autorità, per salvaguardare la dignità di un luogo che per molti Siracusani è riconosciuto come luogo dell’anima e che non merita certo tale situazione di degrado.

Save Villa Reimann

Il Coordinatore 

Lo Iacono Marcello