ANCHE AVOLA SPOSA IL BIKE SHARING

Rep: Il servizio di bike sharing più diffuso in Italia sta per arrivare anche ad Avola. La Giunta municipale ha infatti approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di un piano per l’aumento della mobilità sostenibile e-bike sharing per un importo pari a 50.060 euro. Il progetto prevede il ciclo posteggio, la stele informativa, la stazione virtuale (presidi nelle attività turistiche e aziendali), la bici – ovviamente – il sistema di gestione e l’istallazione. Le bici, posteggiate in punti strategici, saranno disponibili tutto l’anno per consentire di vivere la città in modo veloce, divertente ed economico. Le biciclette potranno essere a pedalata assistita (si ricaricano parcheggiate in colonnina) o “muscolari”, sul pannello informativo saranno inserite cartografia, regole e contatti utili. “Continuiamo a investire su una città sempre più verde ed ecologica – dice il sindaco di Avola, Luca Cannata – vogliamo procedere sempre di più verso una mobilità sostenibile. Abbiamo già bici e auto elettriche a disposizione per la Polizia municipale, la pista ciclabile, una rete di ricarica in vari punti del territorio, mezzi elettrici e ibridi anche per il servizio di spazzamento urbano. E la nostra vocazione sportiva la stiamo coltivando con il triathlon e con la settimana, appena conclusa, all’insegna dello sport Move Week”.