Privacy Policy L'ASSESSORE BANDIERA SUL PIANO REGIONALE PER IL RECOVERY FUND: SIRACUSA AVRA' IL SUO E IL PORTO HUB AD AUGUSTA NON SI TOCCA – I Fatti Siracusa

L’ASSESSORE BANDIERA SUL PIANO REGIONALE PER IL RECOVERY FUND: SIRACUSA AVRA’ IL SUO E IL PORTO HUB AD AUGUSTA NON SI TOCCA

Assessore Edgardo Bandiera, sul piano regionale per il Recovery Fund parlano di esclusione di Siracusa sia l’onorevole Prestigiacomo che il deputato regionale Ternullo. Lei rappresenta Siracusa nella giunta Musumeci..

Le preoccupazioni sono legittime ad una prima lettura del Piano regionale. Ma va detto che abbiamo risposto al governo nazionale parlando delle opere strategiche per la Sicilia, ma posso assicurare che non ci sono problemi né per Siracusa né per Augusta porto hub. Quando il documento inviato dovrà tradursi in fatti concreti ci sarà spazio ovviamente per Siracusa e la sua provincia, non potrebbe essere diversamente. E per il porto hub è chiaro che la scelta, ma non da oggi, è quella di Augusta, è quello megarese lo scalo strategico in Sicilia, individuato da sempre dal governo della Regione.

Per Siracusa sembra che ci sia solo il completamento della Siracusa-Gela?

Niente affatto, il completamento della Siracusa-Gela resterà il fiore all’occhiello di questo governo e debbo dare atto anche in questo caso del gran lavoro fatto dal collega Falcone. In ogni caso è previsto l’ammodernamento dell’Augusta-Targia nella tratta ferroviaria Catania-Siracusa. Fra una decina di giorni poi arriveranno a Siracusa due treni “Pop” sulle direttrici Messina Siracusa e Palermo Messina che garantiranno un servizio moderno ed efficiente al territorio. Non va poi dimenticato tutto quello che la Regione ha fatto, sta facendo e ha in agenda di fare per le strade provinciali di Siracusa, e questo senza avere competenze dirette e sostituendosi al Libero Consorzio di Siracusa. Ancora, quando verremo alle scelte finali saranno possibili, a mio giudizio, altre opere che riguardano Siracusa e la sua provincia. Su queste opere  è già in corso una discussione in Giunta regionale ed ovviamente, nel rispetto delle esigenze di tutto il territorio siciliano, sarà mia cura tutelare le aspettative della comunità siracusana.