Privacy Policy ROBERTO CAFISO: SUL COVID A SIRACUSA UN BACCANO SPROPOSITATO E PERCIO' SOSPETTO – I Fatti Siracusa

ROBERTO CAFISO: SUL COVID A SIRACUSA UN BACCANO SPROPOSITATO E PERCIO’ SOSPETTO

Direttore Roberto Cafiso, sulle vicende del Corona virus che fine hanno fatto le richieste di punizioni dei vertici dell’Asp di Siracusa a Palermo?

Chi conosce Razza sa che è uno che non si fa tirare la giacchetta da alcuno. Gli hanno riversato centinaia di segnalazioni per mandare via i vertici dell’Asp. Ma l’assessore ha chiesto documenti e riscontri. Per collaborare con la magistratura. Qualcuno ha già pagato, forse qualcun altro pagherà ancora ma il baccano è stato spropositato e perciò dico sospetto. In nessuna parte d’Italia c’è stato questo  grido disperato e spropositato.

SABATO L’INTERVISTA INTEGRALE

Condividi questo Articolo