Privacy Policy I CARABINIERI SALVANO UN CANE TENUTO IN CATENE E FRA GLI ESCREMENTI. DENUNCIATO IL PROPRIETARIO – I Fatti Siracusa

I CARABINIERI SALVANO UN CANE TENUTO IN CATENE E FRA GLI ESCREMENTI. DENUNCIATO IL PROPRIETARIO

I Carabinieri della Stazione di Augusta (SR) sono intervenuti in via San Giuseppe, dove alcuni cittadini megaresi avevano segnalato che dall’interno di un’abitazione provenivano i lamenti di un cane.

Dopo essersi accorti che la fatiscente abitazione era aperta, i militari hanno potuto constatare il profondo degrado della stessa e seguendo i lamenti dell’animale hanno visto la povera cagnolina che, circondata dai suoi escrementi, guaiva legata ad una catena arrugginita che non le consentiva di muoversi.

Con l’ausilio del servizio veterinario dell’ASP di Siracusa – Distretto Augusta-Lentini, i Carabinieri hanno potuto liberare l’animale affidandolo al personale di un canile per le cure e l’assistenza necessarie.

Il proprietario, successivamente rintracciato, è stato denunciato all’A.G. aretusea per abbandono di animali e per la cagnolina, che fino ad oggi ha vissuto in costrizione, adesso si prospetta un futuro migliore perché sarà adottata da una famiglia che le vorrà sicuramente bene.