Privacy Policy NUOVO OSPEDALE: IL SINDACO FF ARRIVA ULTIMO, DICE UNA BUGIA E FA UN'OMISSIONE – I Fatti Siracusa

NUOVO OSPEDALE: IL SINDACO FF ARRIVA ULTIMO, DICE UNA BUGIA E FA UN’OMISSIONE

Rep una dichiarazione del sindaco ff Francesco Italia: “Esprimo il mio plauso per l’approvazione dell’emendamento in Parlamento che consentirà di individuare un Commissario straordinario per la costruzione del nuovo ospedale di Siracusa. Mi auguro che, oltre alla nomina del commissario si possano individuare anche delle procedure che rendano l’iter progettuale e burocratico certo, veloce, trasparente ed efficace. Già a partire dal mio insediamento, tra i primi, ho posto il tema della imprescindibile necessità di costruire un ospedale di secondo livello per le esigenze della nostra città e provincia, al di là della individuazione dell’area. La scelta del governo regionale di pianificare la costruzione di un ospedale ha finalmente riconosciuto un pieno diritto alla salute anche per le nostre comunità al fine di evitare ai nostri cittadini i tristemente noti viaggi della speranza. La costruzione in tempi rapidi del nuovo ospedale di secondo livello, non può che essere obiettivo condiviso di tutte le forze politiche e delle istituzioni della nostra provincia. Per tale ragione, propongo l’istituzione di un tavolo permanente presso la prefettura che segua da vicino l’iter e ci consenta di informare puntualmente le nostre comunità sullo stato di avanzamento delle attività”.

Il sindaco ff non si smentisce, la bugia è il suo quotidiano. Scrive: “Già a partire dal mio insediamento, tra i primi, ho posto il tema della imprescindibile necessità di costruire un ospedale di secondo livello”: E’ un’affermazione falsa. A Italia ff, carte alla mano, andava bene un ospedale di primo livello e quindi senza molti reparti così come andava bene al Pd e ai Cinque Stelle. Con tutti insieme a sollecitare l’azione di forza della Regione per far passare l’ospedale monco con la promessa che per quello di secondo livello “dopo si sarebbe visto quello che era possibile fare”. Fu grazie all’onorevole Prestigiacomo d’intesa con tutto il centro destra siracusano che dopo un sit in di due giorni davanti all’assessorato alla salute a Palermo fu possibile ottenere con decreto l’ospedale di secondo livello. Quindi il sindaco ff anche in questa occasione mente.

Politicamente poi siamo alla meschinità di non citare di chi è l’emendamento approvato che accelera i tempi del nuovo ospedale “come avvenuto col ponte Morandi a Genova”. L’emendamento è dell’onorevole Stefania Prestigiacomo e l’omissione del ff è un esempio del peggio della vecchia politica. Sui tempi poi siamo alle comiche. Il sindaco ff è sempre l’ultimo a sapere quello che avviene a Siracusa, un  po’ come il militare del film L’ora legale con Ficarra e Picone, dove il militare appunto era sempre l’ultimo d essere informato. Complessivamente il sindaco ff avrebbe fatto la sua porca figura continuando a tacere, che è poi lo slogan di fatto del suo nullismo congenito che ha portato Siracusa all’attuale degrado.  

Condividi questo Articolo