Privacy Policy L'INDAGINE PENALE SUI BROGLI ELETTORALI / BRUNO ALICATA: IL COMUNE TIRI FUORI LE CARTE CONSEGNATE ALLA PROCURA – I Fatti Siracusa

L’INDAGINE PENALE SUI BROGLI ELETTORALI / BRUNO ALICATA: IL COMUNE TIRI FUORI LE CARTE CONSEGNATE ALLA PROCURA

Rep: Che non vi fosse un’indagine penale in corso, dopo la trasmissione degli atti alla Procura da parte del TAR, sulle presunte irregolarità elettorali, lo potevano sostenere solo i gonzi, nonostante dalle parti del Sindaco Italia, a più riprese, sia stato sostenuto il contrario. Una balla, quindi, politicamente parlando, una bugia, sul piano etico, inaccettabile. Oggi, alla luce di quanto pubblicamente dichiarato dall’avv. Paolo Reale, pretendiamo di conoscere la verità e, quindi, quali atti o provvedimenti siano stati notificati, richiesti o consegnati, in relazione alla suddetta indagine, da parte della magistratura. E lo chiediamo a viva voce sia al Sindaco, sia al Commissario detentore dei poteri del Consiglio comunale. L’alto funzionario può certamente acquisire tale documentazione e rendere edotta la cittadinanza, promuovendo un atto di trasparenza e verità dovute. Diversamente, quello di tenere tutto nascosto, più che deleterio machiavellismo da azzeccagarbugli, sarebbe un atto di debolezza che, siamo certi, Francesco Italia non intenderà avallare.

Bruno Alicata, Comm. prov. F. I.

Condividi questo Articolo