IN CARCERE UN BRACCIANTE TRENTENNE CONDANNATO A DUE ANNI E SEI MESI

Nella serata scorsa i militari della Stazione Carabinieri di Cassibile, hanno adempiuto ad un Ordine di Esecuzione per la Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa nei confronti di CHARKANE CHERKI, classe 1983, marocchino d’origine e siracusano d’adozione, bracciante agricolo. Nello specifico il 30enne marocchino è stato condannato a due anni e sei mesi per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale commesso in Siracusa, in più di una occasione, tra il 2010 e il 2013.

L’arrestato, ultimate le formalità di rito, veniva accompagnato presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa come disposto dalla Autorità Giudiziaria.