Privacy Policy VINCIULLO: AL FREDDO E AL GELO I BAMBINI DI VIA SVIZZERA – I Fatti Siracusa

VINCIULLO: AL FREDDO E AL GELO I BAMBINI DI VIA SVIZZERA

Rep: Le bambine e i bambini della scuola dell’Infanzia di via Svizzera continuano a rimanere al freddo e al gelo, nonostante e perfino l’Assessorato regionale dell’Istruzione ha invitato, ovvero diffidato, l’Amministrazione Comunale di Siracusa a procedere, con la dovuta celerità del caso, ad accendere il riscaldamento del piccolo, anzi piccolissimo, edificio scolastico che si trova all’interno di un immobile privato e che è stato acquisito, a quanto pare, recentemente, dal Comune di Siracusa. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo.
Non sapevano il Sindaco pro tempore e l’Assessore al ramo che a dicembre dovevano procedere ad accendere, come previsto dalla legge, il riscaldamento?
Siamo già a gennaio, ha proseguito Vinciullo, e le bambine e i bambini della scuola materna di via Svizzera sono ancora al freddo e al gelo. Perché?
L’immobile acquisito, recentemente, era privo di impianto di riscaldamento, ed allora perché è stato preso in carico, oppure l’impianto di riscaldamento non funziona più dopo pochi mesi di esercizio?
Nell’uno o/e nell’altro caso, ha concluso Vinciullo,  l’Amministrazione Comunale di Siracusa sta dando prova di un’incapacità e di un’efficienza amministrativa da Guinness dei primati, tanto che, facilmente quanto amaramente, si possono richiedere le dimissioni di questa Giunta che è allo sbando e che non riesce nemmeno ad assicurare l’ordinaria amministrazione in una scuola di dimensioni piccolissime.
PS: per favore, evitate il solito piagnisteo accusando le precedenti amministrazioni, vi ricordo che da 7 anni amministrate, pardon, sgovernate, voi la città di Siracusa.