L’ASSESSORE BANDIERA DONA 1000 ALBERI ALLA RISERVA SALINE DI PRIOLO

Rep: Mille alberi tipici della flora mediterranea per contribuire alla rinascita naturalistica della riserva naturale orientata, Saline di Priolo (SR), andata distrutta cinque mesi fa a seguito di un vasto incendio. Lo prevede l’accordo di partenariato tra l’Assessorato regionale per l’Agricoltura e la Riserva Saline di Priolo, che sarà sottoscritto dall’Assessore per l’Agricoltura, Edy Bandiera, sabato 1 febbraio alle ore 10.30 presso la Riserva di Priolo, lungo il litorale di Marina di Priolo.

“Un gesto concreto per il ripristino e la valorizzazione di questo angolo protetto, che riveste un’importanza strategica per il rilancio di tutto il delicato territorio in questione  – afferma Bandiera – Durante questi mesi abbiamo lavorato alacremente, affinchè non venisse meno il supporto e la vicinanza da parte del Governo Musumeci, per la salvaguardia del territorio e della fauna, che fanno della Riserva un’attrazione visitata e fruita tutto l’anno da turisti e residenti”.  

Durante l’evento, realizzato in collaborazione con l’Assessorato Agricoltura, e nello specifico col Dipartimento regionale Azienda Foreste Demaniali – Ufficio Provinciale di Siracusa, diretto dal dott. Giancarlo Perrotta e la Lipu, ente gestore della R.N.O. Saline di Priolo, sarà possibile per i partecipanti adottare uno o più alberi da piantare all’interno della Riserva, regalando una speranza di rinascita e una nuova casa per gli animali che vivono tra i rami di queste piante, aiutando concretamente l’ambiente e dare vita alla vita. Ai partecipanti sarà inoltre rilasciato un attestato di adozione.

“Saline di Priolo, ha dichiarato Fabio Cilea, Direttore della piccola riserva priolese, è ancora una volta al centro di una importante collaborazione finalizzata al rilancio dell’intero territorio di Priolo Gargallo. Presto, grazie all’aiuto di tutti, tornerà ad essere un luogo ospitale non solo per i fenicotteri ma anche per le tante persone che sentono la mancanza di una piccola (o grande) passeggiata lungo i sentieri della riserva gestita dalla Lipu”.