SEGNALAZIONE NUMERO QUATTRO / GIANNI SNOBBA E CRESCE LA SPAZZATURA A MARINA DI PRIOLO

SEGNALAZIONE NUMERO QUATTRO / GIANNI SNOBBA E CRESCE LA SPAZZATURA A MARINA DI PRIOLO

Caro sindaco di Priolo Pippo Gianni, siamo alla quarta puntata della fiction “Spazzatura a Marina di Priolo”. Ne avremmo fatto a meno, ma lei non provvede e come stampa abbiamo il dovere di sollecitarla. Parliamo di spazzatura che ha invaso Marina di Priolo, ormai ovunque, ma soprattutto all’ingresso. Visto che lei è responsabile dei servizi di Marina di Priolo, pensiamo che è responsabile anche della strada d’accesso a questa bellissima spiaggia. Strada che costeggia l’ex frazione di Marina di Melilli ormai ridotta a vecchio paese fantasma, con qualche rudere dove forse quotidianamente ci sono attività illecite. In ogni caso, caro sindaco, siamo qui per segnalare per la quarta volta la spazzatura che ha invaso questa strada per lunghi tratti ora anche nel lungomare. La preghiamo di intervenire visto che queste discariche sono un fatto inqualificabile e visto anche che sempre da questa strada si accede alla riserva delle Saline di Priolo anche stamattina con decine di auto ferme all’ingresso. Tolga la spazzatura e metta in loco gli opportuni strumenti di controllo per evitare che questo disastro igienico-sanitario si ripeta. Lo abbiamo già scritto, ma forse lei, caro sindaco di Priolo, ha altro da fare e facendo finta di nulla, con un pizzico di arroganza, la spazzatura aumenta, come si vede dalle foto. Speriamo di non dover tornare sulla questione e speriamo che lei, dottor Gianni, finalmente provveda.

Antonio Saracino 

SEGNALAZIONE NUMERO QUATTRO / GIANNI SNOBBA E CRESCE LA SPAZZATURA A MARINA DI PRIOLO ultima modifica: 2019-12-01T12:05:59+02:00 da IfattiSiracusa