MASSIMO CARRUBBA: VI RACCONTO L’ULTIMA QUARZATA DELLA SINDACA DI AUGUSTA

MASSIMO CARRUBBA: VI RACCONTO L’ULTIMA QUARZATA DELLA SINDACA DI AUGUSTA

Delirio di onnipotenza, idea di essere “eterni” e senso di impunità evidentemente fanno pensare ai 5 Stelle di Augusta ed alla Di Pietro in particolare di essere sopra la Legge, il tutto in barba alla tanto declamata Legalità! A nessun Sindaco d’Italia sarebbe mai neppure balenata l’idea di superare il dettato normativo (T.U.E.L. ed altro) e fare ciò che la Di Pietro ha fatto. Ma Lei, si sa, può tutto! Ve la racconto: la sindaca, con determina n. 23 del 2.12.2019, dopo una infinita serie di modifiche alla struttura amministrativa (chiaro segno di confusione ed incertezza ma di questo ne parleremo a tempo debito), si è finalmente decisa a nominare i responsabili di settore attribuendo posizione organizzativa (e relativa indennità aggiuntiva) per anni uno. C’è un piccolo problema: la Legge impone (ma aggiungo io: anche la sensibilità istituzionale avrebbe dovuto imporlo) che le eventuali nomine hanno validità, al massimo, sino alla fine del mandato del Sindaco. Tutti sappiamo che la Di Pietro e la sua amministrazione sono in scadenza posto che tra 5 mesi si andrà alle elezioni comunali. Quindi qualcosa non quadra. Io suggerirei alla sindaca di modificare immediatamente la determina rimettendola in sintonia con quanto previsto dalla Legge. Per molto meno altri amministratori hanno passato guai seri. Un ultima cosa: non si è mai visto che un atto ufficiale venga pubblicato nell’albo pretorio indicando nelle premesse una Delibera di Giunta con i puntini di sospensione (pag. 1). Ma anche questo si sa: la Trasparenza vale per gli altri.

Massimo Carrubba

MASSIMO CARRUBBA: VI RACCONTO L’ULTIMA QUARZATA DELLA SINDACA DI AUGUSTA ultima modifica: 2019-12-03T10:49:58+02:00 da IfattiSiracusa