Privacy Policy BROGLI: IN 35 SEZIONI BUSTE SENZA SIGILLI, SENZA TIMBRI E SENZA FIRME – I Fatti Siracusa

BROGLI: IN 35 SEZIONI BUSTE SENZA SIGILLI, SENZA TIMBRI E SENZA FIRME

Sentenza del Tar sui brogli. C’è persino una irregolarità, grande quanto un grattacielo di mille piani,  di cui fino ad oggi non ha parlato nessuno, l’ha comunicata proprio l’avvocato Antonio Catalioto. “Come sapete – ha detto – le schede votate vengono messe in una busta che poi viene sigillata e timbrata e quindi firmata dal presidente di seggio e da due scrutatori. Ebbene, in 35 sezioni le buste non avevano né sigillo né timbro né le firme del presidente e degli scrutatori”. Robe da pazzi o da delinquenti! E ancora Catalioto: Il Tar trasmette gli atti e la relazione dei verificatori alla Procura della Repubblica di Siracusa solo nel caso che durante l’esame si rende conto che ci sono estremi di reato penale. E nel nostro caso li ha trasmessi. Insomma, per il Tar di Catania estremi di reato ce ne sono diversi.

Condividi questo Articolo