Privacy Policy CITTA' COMMISSARIATA E SENZA DEMOCRAZIA: BISOGNA ANDARE A VOTARE – I Fatti Siracusa

CITTA’ COMMISSARIATA E SENZA DEMOCRAZIA: BISOGNA ANDARE A VOTARE

SULLO SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DA QUALCHE GIORNO STIAMO LEGGENDO LE VERSIONI FALSE DEI SINISTRI D’ARETUSA PER CERCARE IN QUALCHE MODO DI DIFENDERE L’INDIFENDIBILE ITALGAROZZO, AUTORE UNICO DI QUESTA ENNESIMA FERITA ALLA TENUTA DEMOCRATICA DELLA CITTA’.

I FATTI VERI SONO QUESTI:

  1. ITALGAROZZO AVEVA CONCORDATO CON LA SUA MAGGIORANZA CHE NELLA SEDUTA DELL’8 NOVEMBRE SCORSO DOVEVA CADERE IL NUMERO LEGALE. LA SEDUTA SAREBBE STATA AGGIORNATA QUINDI AL GIORNO DOPO QUANDO PER APPROVARE IL CONSUNTIVO FARLOCCO 2018 SAREBBERO BASTATI I VOTI DEI CONSIGLIERI AMICI E DEI SUOI CONSIGLIERI “NUOVI ACQUISTI”;
  2. ITALGAROZZO AVEVA CONCORDATO ANCHE CON UNA PARTE DELL’OPPOSIZIONE CHE SI SAREBBE ALLONTANATA DUE VOLTE, LA PRIMA VOLTA PER FAR VENIRE MENO IL NUMERO LEGALE, L’INDOMANI PER CONSENTIRE AGLI ITALGAROZZO BOYS DI APPROVARE QUELLA PORCHERIA DI COSUNTIVO;
  3. ITALGAROZZO INFINE, BEATO LUI, LA SERA DEL VOTO CHE POI HA PORTATO ALLO SCIOGLIMENTO ERA FUORI SEDE, IN GITA;
  4.  UNA DISTRAZIONE SULLE TABELLINE HA PORTATO A VOTARE 17 CONSIGLIERI E QUINDI A NON FAR CADERE IL NUMERO LEGALE;
  5. LA GROSSOLANA INESPERIENZA DELLA PRESIDENTE SCALA NON HA PORTATO A UNA SECONDA CHIAMA CHE POTEVA FUNGERE DA RINSAVIMENTO/SANATORIA PER IL CONSIGLIO COMUNALE;
  6. UN VELO PIETOSO POI SUI TENTATIVI, ANCHE QUESTI PIETOSI, DI RICONQUISTARE  UNA POLTRONA PERSA PER ASSOLUTA SUPERFICIALITA’/DABBENAGGINE/INCOMPETENZA;
  7. IL TUTTO, RIPETIAMO, E’ STATO COMUNQUE DOVUTO AD UN SINDACO CHE SI E’ FATTO BEFFE DELLE REGOLE, MA SU QUESTO APPROFONDIRA’ LA PROCURA SIRACUSANA;
  8. DECADONO QUINDI 32 CONSIGLIERI COMUNALI ED E’ DAVVERO INCREDIBILE CHE NON SI VOGLIA DIMETTERE CHI HA CAUSATO QUESTO DISASTRO;
  9. IL 5 DICEMBRE IL TAR SI PRONUNCIA SUI BROGLI ELETTORALI E CHI OGGI NON SI VUOLE DIMETTERE POTREBBE ESSERE DISMESSO;
  10. SIRACUSA HA UN COMMISSARIO ALL’EX PROVINCIA E UN COMMISSARIO PER IL CONSIGLIO COMUNALE. NON C’E’ INSOMMA UNA GESTIONE PLURALE E DEMOCRATICA. ECCO PERCHE’ TORNARE AL VOTO E’ L’UNICA STRADA PERCORRIBILE. LO CAPIRANNO I SINISTRI DELLE POLTRONE?