SILVIA RUSSONIELLO: BROGLI ELETTORALI? SPERO CHE IL TAR ANNULLI TUTTO

SILVIA RUSSONIELLO: BROGLI ELETTORALI? SPERO CHE IL TAR ANNULLI TUTTO

Silvia Russoniello, parliamoci chiaro. Il 7 novembre il Tar potrebbe annullare le elezioni di giugno 2018, tutti a casa e di nuovo al voto, con la speranza che si tratti di un voto trasparente, onesto 

Io spero nell’annullamento delle elezioni. Non voglio parlare di brogli, ci sono le autorità competenti che ci diranno se gli errori fatti dai presidenti di seggio sono di natura “dolosa” oppure dovuti all’incompetenza. Per avere un voto onesto e trasparente la Regione dovrebbe mettere mani alla legge elettorale.

Molti numeri del bilancio 2019 sembrano di fantasia.. 

La sera della votazione di bilancio ho fatto una dichiarazione di voto preannunciando il voto contrario. Ho dichiarato che con gli emendamenti proposti e votati è diventato un bellissimo libro dei sogni, dove tutto viene fatto in funzione della città e dei cittadini. Ma le esperienze passate ci dicono che spesso gli emendamenti non vengono neanche presi in considerazione dall’amministrazione, infatti alcuni emendamenti sono stati ripresentati. Ci sono tante e nuove voci in bilancio e tante somme che il Comune dovrebbe esigere, ma ciò spesso non accade, perché molti cittadini non riescono a pagare le tasse. Ho visto molte cifre gonfiate (il comune, a mio modesto parere e visto il passato, non riuscirà a rientrare di tutte quelle somme), ho visto la previsione per il 2019 del “rinnovo concessione loculi”, ho visto quanto hanno stanziato per il sociale e per la manutenzione delle scuole. La sottoscritta non vuole essere “complice” di un sistema che continua a prendere in giro i siracusani. E questo bilancio (spero di sbagliarmi) è solo una bellissimo libro dei sogni.

SABATO L’INTERVISTA INTEGRALE

SILVIA RUSSONIELLO: BROGLI ELETTORALI? SPERO CHE IL TAR ANNULLI TUTTO ultima modifica: 2019-09-12T12:10:09+02:00 da IfattiSiracusa