ROBERTO DE BENEDICTIS: IL RISULTATO PROCLAMATO PER LE COMUNALI 2018 NON E’ VERITIERO

ROBERTO DE BENEDICTIS: IL RISULTATO PROCLAMATO PER LE COMUNALI 2018 NON E’ VERITIERO

Scrive Roberto De Benedictis: Elezioni comunali di Siracusa: la Prefettura, su ordine del Tribunale Amministrativo di Catania, ha controllato tutti i verbali delle sezioni in cui si é votato. La verifica é stata eseguita dal viceprefetto in persona, in contraddittorio con i legali delle parti interessate. Le conclusioni non sono quindi messe in dubbio da nessuno e il risultato é impressionante, da Repubblica delle Banane. La differenza tra voti conteggiati e quelli verbalizzati é di 7623, una percentuale vicina al 15% del totale! Una enormità che rende semplicemente non veritiero il risultato proclamato.
É bene precisare subito due cose:
1) nessuno può dire chi sia stato avvantaggiato da queste irregolarità, perché il voto delle schede non é stato controllato (e probabilmente non lo sarà mai);
2) nessuno può dire se questo sia avvenuto in buona o in cattiva fede (anche se, data l’enormità del numero di errori, si fa davvero fatica a chiamarli tali); in ogni caso questo potrà dirlo solo la Procura della Repubblica.
Ciò detto, si può avere una sola certezza: che l’esito delle ultime elezioni comunali non é quello corrispondente al voto dei cittadini. E questo, in una democrazia rappresentativa che ha senso in quanto il governo delle istituzioni pubbliche viene scelto attraverso regolari e libere elezioni, é gravissimo, inconcepibile, e mi preoccupa moltissimo.
Tutti sanno per chi ho votato così come ognuno deve tenersi strette le proprie libere preferenze, ma qui si parla delle regole del gioco, e credo che questo ci riguardi tutti.

ROBERTO DE BENEDICTIS: IL RISULTATO PROCLAMATO PER LE COMUNALI 2018 NON E’ VERITIERO ultima modifica: 2019-09-17T10:40:24+02:00 da IfattiSiracusa