OGGI E DOMANI L’URBAN CENTER E’ UNA CITTADELLA PER LA DIFESA DEI BAMBINI

OGGI E DOMANI L’URBAN CENTER E’ UNA CITTADELLA PER LA DIFESA DEI BAMBINI

Rep: Da oggi pomeriggio, fino a domani, l’Urban center di Siracusa sarà una cittadella di alta formazione, volta alla tutela dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

 Il capoluogo aretuseo, dove da anni si organizzano le Feste Archimedee e Le giornate pediatriche, targate Carlo Gilistro ed associazione “Le Interferenze”, presieduta da Edda Cancelliere, da qualche ora sta ospitando il convegno del Centro nazionale insegnanti specializzati (C.N.I.S), dal titolo “Prevenzione non a parole”, che vedrà alternarsi al tavolo dei relatori le eccellenze italiane in materia di neuro-scienze e metodi educativi.

Obiettivo della due giorni full immersion quello di rimettere al centro del sistema sociale e scolastico il bambino e l’adolescente partendo dall’analisi, comprensione e valorizzazione delle loro emozioni, spesso trascurate, ma fondamentali per un percorso corretto di crescita.

Gli esperti, provenienti dai più prestigiosi centri medici e università italiane, affronteranno le diverse problematiche che affliggono le nuove generazioni, che spesso sono eredità passive dell’incapacità o meglio inadeguatezza genitoriale, alla quale porre rimedio, con le “buone pratiche”.

L’obiettivo è quello, dunque, di superare i gap attraverso l’ottimizzazione degli interventi educativi, da adeguare ai tempi.

Si parlerà di “Figli al tempo di whatsapp”; di “Disturbi  del  neurosviluppo dalla genetica all’epigenetica; del  “Diritto alla ricreazione”.

I responsabili scientifici, saranno: Ernesto Burgio, Eceri-Bruxelles;  Fulvio Giardina, presidente Cnop, Siracusa; Carlo Gilistro, pediatra, Siracusa; Daniela Lucangeli, pro-rettore UNIPD, Padova.

A porgere i saluti ai partecipanti, prima dell’avvio dei lavori, sono stati, accanto al pediatra siracusano Carlo Gilistro, il sindaco di Siracusa Francesco Italia e l’assessore comunale alle Politiche giovanili e dell’Infanzia Rita Gentile.

La serata di questa giornata inaugurale si concluderà, alla fine dei lavori e la pausa, sempre all’Urban center alle 21 con uno spettacolo teatrale, un laboratorio di Arte e Scienza, a cura di Carlo Gilistro e Luca Vullo, dal titolo “Pinocchio ai tempi di Whatsapp”…e dei Mangiafuoco digitali. Uno spettacolo gratuito, aperto a tutti, con posti a sedere ad esaurimento.

OGGI E DOMANI L’URBAN CENTER E’ UNA CITTADELLA PER LA DIFESA DEI BAMBINI ultima modifica: 2019-09-13T18:55:19+02:00 da IfattiSiracusa