VINCIULLO: DALLA REGIONE 26 MILIONI PER I PICCOLI CENTRI, ESCLUSA LA PROVINCIA DI SIRACUSA

VINCIULLO: DALLA REGIONE 26 MILIONI PER I PICCOLI CENTRI, ESCLUSA LA PROVINCIA DI SIRACUSA

Rep: Il Dipartimento delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti ha emanato il Decreto del Dirigente Generale con il quale vengono pubblicate, in via provvisoria, le graduatorie linea A e linea B per finanziare progetti presentati dai Comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti.Le risorse, a prescindere da quanto dichiarato in alcuni comunicati stampa, al solito, arrivano dalla scorsa Legislatura. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo, Presidente emerito della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.Infatti, l’art.13 della Legge regionale 29 settembre 2016, n.20, come modificato dall’art. 21, comma 5, della legge regionale 9 maggio 2017, n. 8, di cui sono stato il relatore, prevede una spesa di euro 26.000.000, per la predisposizione di un “Programma degli interventi per la tutela e lo sviluppo del territorio a valere sulle risorse FSC”, da destinare al Dipartimento Regionale delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti.Nella scorsa Legislatura, si pensò di destinare ai piccoli Comuni, con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti, queste somme, in quanto gli stessi piccoli Comuni risentono maggiormente della grave crisi finanziaria che attraversano gli Enti Locali e hanno sempre “minori risorse per porre in essere gli interventi di politiche interne che consentano un miglioramento sia dell’attrattività dei Comuni stessi, che della qualità della vita dei cittadini”.Con la pubblicazione provvisoria, ha proseguito Vinciullo, giunge finalmente a conclusione questo percorso, anche se i Comuni, a cominciare da Portopalo, hanno 30 giorni di tempo per presentare osservazioni e contestazioni.Colpisce, ancora una volta, come al solito, l’assenza fra i progetti finanziati di quelli presentati dai Comuni della Provincia di Siracusa, come se i nostri Amministratori Comunali non fossero capaci di presentare progetti per essere finanziati dalla Regione. Il primo, al 51° posto, è Cassaro, poi, al 107° posto, Palazzolo, al 112° Francofonte, al 114° Buscemi e penultimo, al 123° posto, Sortino, per quanto riguarda la linea A.Per quanto riguarda la linea B, nessun progetto è stato ammesso.Fra gli esclusi, Canicattini Bagni e Portopalo di Capo Passero.Se da una parte sono soddisfatto perché una norma legislativa di cui sono stato il relatore trova finalmente applicazione, e ricordo che l’attuale maggioranza votò contro, nello stesso tempo, ha concluso Vinciullo, non posso non protestare fermamente per l’esclusione dei Comuni della Provincia di Siracusa, invitandoli a fare ricordo e confermando alle Amministrazioni Comunali la mia disponibilità, ovviamente a titolo gratuito, a preparare eventuali ricorsi.

VINCIULLO: DALLA REGIONE 26 MILIONI PER I PICCOLI CENTRI, ESCLUSA LA PROVINCIA DI SIRACUSA ultima modifica: 2019-06-08T09:21:45+02:00 da IfattiSiracusa