Privacy Policy SPAZZATURA E DEGRADO ALL'INTERNO DELLA GALLERIA CHE OSPITA LA MOSTRA SU ARCHIMEDE – I Fatti Siracusa

SPAZZATURA E DEGRADO ALL’INTERNO DELLA GALLERIA CHE OSPITA LA MOSTRA SU ARCHIMEDE

Un cancelletto sporco e arrugginito, una serie di suppellettili buttati alla rinfusa sopra lo stesso cancelletto, a terra rifiuti, sporcizia, senso di abbandono, degrado. Si presenta così l’entrata secondaria della galleria d’arte contemporanea del Comune. A cinque passi c’è l’ingresso principale della stessa galleria  e all’interno c’è la mostra su Archimede. Cioè sporcizia e lordura convivono chissà da quanto tempo all’interno di quello che dovrebbe essere un fiore all’occhiello per la città. Insomma, chi paga il biglietto per vedere la mostra di Archimede o all’entrata o uscendo passa davanti a quel cancello/porcheria che abbiamo sommariamente descritto prima e deve gustarsi giocoforza l’orrendo spettacolo. Bene, anzi male, malissimo. Italgarozzo non ha mai visto questa porcheria? E’ ben strano visto che ha dimora a una trentina di passi dallo stesso. E gli addetti alla galleria non hanno mai segnalato la cosa? Vivere nella spazzatura è il quotidiano anche per loro? Sarebbe così strano se qualcuno rimettesse tutto in ordine nel giro di un paio d’ore? Se il cancelletto venisse ridipinto, le suppellettili buttate via, la sporcizia eliminata e al loro posto comparissero delle belle piante ornamentali?