CANCELLATE I CONTENUTI LGBT / I TERRORISTI DEL WEB ATTACCANO IL SITO DI CITIZENGO

Rep: Dalle 8:23 di ieri mattina il sito di CitizenGO è sotto l’attacco di pirati informatici: i terroristi del web.

I nostri tecnici hanno iniziato subito a lavorare per respingerlo, e sono impegnati da oltre 24 ore per difendere il sito da cui partono in tutto il mondo le nostre campagne e petizioni. Si tratta del più potente e sofisticato attacco alla nostra piattaforma che abbiamo mai dovuto affrontare (non è certo il primo). Voglio tranquillizzare tutti sul fatto che nessun dato sensibile protetto da CitizenGO è minimamente in pericolo.

Questi “terroristi del web” ci attaccano, ovviamente, a causa della nostra attività per la vita, la famiglia e la libertà educativa. Ecco il messaggio che ci hanno mandato poche ore fa:

“Vi state divertendo con l’attacco web? Cancellate tutti i vostri contenuti di sostegno ai partiti politici, specialmente VOX, le petizioni riguardo la Catalogna o i partiti indipendentisti e qualsiasi contenuto sulle questioni LGBT. Se non lo fate entro la settimana, comincerà una guerra che perderete. Dovete cancellare anche tutti i contenuti sessisti e contro l’aborto.”

La natura ideologica di questo attacco è evidente (peraltro, come sai bene, sul sito di CitizenGO non c’è nessun contenuto che sponsorizza alcun partito politico, di nessuno schieramento, né contenuti “sessisti”).

I nostri tecnici continuano a respingere l’attacco, che continua di ora in ora. L’Istituto Nazionale di Cybersicurezza spagnolo ci ha formito alcuni dettagli sui possibili autori. Questo gruppo hacker chiamato “Spaniards” ha iniziato a bombardarci su internet perché sono evidentemente furiosi per le nostre campagne per la vita, la famiglia e la libertà. Non riusciranno a spaventarci o intimidirci.

Per favore, sostienici condividendo un messaggio di solidarietà sui nostri profili Facebook (clicca qui) o Twitter (clicca qui). Vogliamo dimostrargli che siamo più forti di quanto credono. Siamo milioni di cittadini pronti a battersi per restare liberi di difendere la vita, la famiglia e la libertà educativa. Manda un messaggio di solidarietà sui nostri social network!

Questo attacco è la risposta a tutte le campagne di successo condotte da CitizenGO nel mondo, dal Canada al Kenya, in tutta Europa fino all’Est. L’accusa di sostenere questo o quel partito politico è solo una scusa per attaccarci. Vogliono che smettiamo di denunciare l’ideologia LGBT nelle scuole e il business degli aborti di massa. Lo scrivono loro, l’hai letto.

Dacci il tuo sostegno sui social network!

Le campagne lanciate per evitare l’indottrinamento LGBT da parte della Disney, per portare più deputati pro-life nel Parlamento Europeo e per resistere agli attacchi di Soros… sembra proprio che li abbiano innervositi. Non ci lasceranno in pace.

Stiamo lavorando bene – e questo è il motivo per cui siamo sotto attacco. In qualche modo, è un ottimo segnale. Se nessuno ci attaccasse, significherebbe che saremmo ininfluenti. E invece stiamo diventando una voce sempre più forte e incisiva nelle dinamiche politiche, culturali, mediatiche e sociali in tutto il mondo. CitizenGO sta crescendo. E questo dà fastidio.

Grazie al sostegno di milioni di cittadini come te, che ci danno forza per andare avanti, resisteremo.

Vi aggiornerò presto sugli esiti della battaglia in corso.

Filippo Savarese
e tutta CitizenGO