Privacy Policy L'ONOREVOLE SCERRA SULL'INCIUCIO AL VERMEXIO: I CINQUE STELLE SONO ALL'OPPOSIZIONE, SE QUALCUNO VUOLE FARE LA STAMPELLA A ITALIA LO FARA' A TITOLO PERSONALE – I Fatti Siracusa

L’ONOREVOLE SCERRA SULL’INCIUCIO AL VERMEXIO: I CINQUE STELLE SONO ALL’OPPOSIZIONE, SE QUALCUNO VUOLE FARE LA STAMPELLA A ITALIA LO FARA’ A TITOLO PERSONALE

Onorevole Scerra, se qualcuno le chiede la situazione dei Cinque Stelle al Comune, l’accordo Pd-parte del M5s, come lo spiega
Nessun accordo! Assolutamente. Noi deputati regionali, nazionali, con il meetup abbiamo già affrontato l’argomento anche a mezzo stampa. Questo tipo di accordi politici per occupare una poltrona non esistono nella concezione che il M5S ha della politica. Non fanno parte della nostra filosofia. Ribadisco ancora una volta che noi siamo una forza di opposizione ma costruttiva; se c’è qualcuno che intende fare da stampella a questa amministrazione lo farà a titolo personale e non con il Movimento 5 Stelle. Siamo alla nostra prima presenza in Consiglio comunale. Posso sottolineare un grande impegno dei nostri Consiglieri in questo primo periodo ma dobbiamo migliorare nel nostro apporto alla città, partendo da un’organizzazione del lavoro organico in sintonia con il nostro Meetup e con le esigenze dei Cittadini.
Sindaci e deputati di Siracusa con problemi giudiziari. Siamo una comunità di malapolitica?
Sicuramente la provincia di Siracusa nella storia recente non si è contraddistinta per esempi virtuosi. Ci sono stati casi di malapolitica finiti sotto la lente d’ingrandimento della Giustizia ed è proprio per questo che il M5S è stato investito dal consenso dei cittadini. La gente si è stancata di essere presa in giro dalla vecchia politica che, di fatto, ha curato solo i propri interessi. Noi andiamo in un’altra direzione: siamo contro qualsiasi tipo di corruzione a qualunque livello, dal locale al nazionale. Penso di poter dire che, da quando il Movimento è entrato in politica, è riuscito a far cambiare il vento, prima, da opposizione, con una pressione politica importante volta a sradicare il marcio; adesso che siamo al Governo, con provvedimenti reali, come la nostra legge “Spazzacorrotti”: chi si macchia di reati di Corruzione deve stare lontano anni luce dalla gestione della cosa pubblica.

SABATO L’INTERVISTA INTEGRALE