Privacy Policy UNA SEZIONE DEI VIGILI URBANI IN ORTIGIA? E TUTTE LE ALTRE ZONE DEL CAPOLUOGO? – I Fatti Siracusa

UNA SEZIONE DEI VIGILI URBANI IN ORTIGIA? E TUTTE LE ALTRE ZONE DEL CAPOLUOGO?

Rep: “Il sindaco, Francesco Italia, l’assessore alla Polizia municipale e vice sindaco, Giovanni Randazzo, e il comandante del Corpo, Enzo Miccoli, terranno mercoledì prossimo (24 aprile) una conferenza stampa per presentare la sezione Ortigia dei vigili urbani. La nuova struttura è stata istituita per affrontare le problematiche legate al turismo e al decoro urbano”.

La sezione Ortigia dei vigili urbani sarebbe un’iniziativa ottima se si facesse lo stesso per gli altri quartieri del capoluogo. Invece no. Non è così. L’assenza dei vigili urbani a Siracusa è un dato di fatto, sono ormai scomparsi da anni. La scusa è legata alle carenze di personale e bla bla bla. Roba vecchia, sentita un milione di volte. Una falsità evidente. I vigili urbani ci sono, agiscono come Arsenio Lupin. Compaiono, ti fanno la multa e scompaiono. Non hanno nessun rapporto coi cittadini, non sono più i vigili dialoganti e disponibili di una volta. Oggi ci sono sgarberie, scarsa disponibilità, sostanziale assenza. Per Ortigia però cadono tutte le solite scuse. Italgarozzo non transige. Ortigia è un’altra cosa. Il fritto misto invadente va privilegiato, quindi sezione Ortigia “per turismo e decoro urbano”. Corso Gelone, viale Zecchino, viale Teracati, viale Scala Greca, via Augusta, via Algeri, Pizzuta, Mazzarona e mille altre strade cittadine non hanno secondo chi amministra problemi di decoro urbano. Sono solo squallide periferie, quelle di cui si parla solo in campagna elettorale. Ortigia è invece uber alles!