Privacy Policy SI CONCLUDE L'INTERROGATORIO ALL'AVVOCATO CALAFIORE SU SISTEMA SIRACUSA: PER LE NOMINE DEI CONSULENTI PAGAI 50MILA EURO – I Fatti Siracusa

SI CONCLUDE L’INTERROGATORIO ALL’AVVOCATO CALAFIORE SU SISTEMA SIRACUSA: PER LE NOMINE DEI CONSULENTI PAGAI 50MILA EURO

Pubblichiamo la conclusione dell’interrogatorio dell’avvocato Giuseppe Calafiore nell’ambito dell’inchiesta sul “Sistema Siracusa”

GIUDICE Va bene, passiamo ora all’esame della vicenda ” A M Group ” e ·’ Open Land” Pubblico Ministero.

P. M. DOTT. FAVA – Dunque Avvocato, ci può dire, innanzitutto di queste due società·· Open Land” e” AM Group” che interessi aveva lei in tale ambito, se era socio, nel senso era nella compagine sociale o persone a lei vicine erano nella compagine sociale, il tipo di contenzioso che avevano queste società e che interventi avete fatto, se li avete fatti, in relazione a questi contenziosi.
TESTE CALAFIORE Allora guardi, queste società erano società, parliamo diciamo con riferimento alle sentenze, nel 2012, quindi sentenze perse in primo grado erano del 2011/2012, in quella fase processuale, quindi 2011 /2012, erano di proprietà della mia compagna e della famiglia della mia compagna. Ritenevo come tutt’oggi ritengo di avere subito in alcune cose processualmente, ritenevo che comunque, c’era stato per noi un torto e quindi avevamo deciso di ricorrere in Appello, in relazione sia alla prima vicenda che alla seconda vicenda.
P. M. DOTT. FAVA La prima vicenda diciamo è•’ Open Land”…
TESTE CALAFIORE Sì.
P. M. DOTT. FAVA – Brevemente, l’oggetto del contenzioso con il Comune di Siracusa quel era?
TESTE CALAFIORE – L’oggetto del contenzioso del Comune di Siracusa è diciamo molto semplice, c’era un’area chiamata ” ex Fiera del sud” ovvero “Fiera del sud” che per anni è stata adibita alla fiera, diciamo era una delle più grosse fiere che c’erano in Sicilia, costruita da mio suocero. Quest’area diciamo già siamo nel. .. 2002 /2003 sostanzialmente ci fu in Sicilia, furono messi diciamo una sorta non di bando, ma insomma una cosa simile, si chiamavano contingenti commerciali, perché all’epoca, le grosse strutture di vendita che dovevano servire, erano contingentate, quindi c’erano questi contingenti che venivano applicati in relazione alle varie Provincie con un criterio normativo Regionale. Loro presero questo diciamo contingente, io non ero neanche… Ai tempi non stavo con la mia compagna, loro presero due contingenti, su Siracusa tutti e due, sia quello… Prima su un’area che si chiamava” Carfour” ex “Sodis “e quello fu realizzato e venduto di 36 mila metri quadrati e quello fu un contingente, quindi lì lei vendette il terreno e il progetto e poi lo realizzarono altri e poi…
P. M. DOTT. FAVA – E fu realizzato un centro commerciale?
TESTE CALAFIORE – Certo, sì, sì. Poi quest’altro qui invece, il terreno sostanzialmente c’era la fiera, qui lei ritenne di riconvertirlo, nel senso che da fiera dice, facciamo il centro commerciale, visto che c’è la… Nel frattempo c’era stato il piano regolatore, il piano regolatore l’aveva normato comunque come area di natura commerciale, perché anche in base alla giurisprudenza Europea, l’attrezzatura fieristica rientra in una area commerciale, perché all’interno delle fiere si fa il commercio e quindi… Poi oltre tutto era la Regione che aveva già rilasciato l’autorizzazione, quindi non ci poteva neanche… Cioè lei si trova autorizzato dalla Regione con il contingente su quell’area, non è che può pensare che arriva… Nel frattempo si è trovato diciamo nel mezzo del cammino un Ingegnere capo del Comune di Siracusa che invece, negò diciamo questa… Per tutta una serie di vicissitudini, fu depositata istanza il 20 aprile, l’anno prima rilasciato una autorizzazione per la riqualificazione, l’anno dopo, cambiò idea e non rilasciò l’autorizzazione per la demolizione e ricostruzione. Tenendo in considerazione che, il contingente era stato riconosciuto otto anni prima, era un decreto e poi c’erano state due conferenze di servizio a cui aveva partecipato lo stesso Comune, quindi siamo in un dato che, per la persona, l’azienda è un dato normalmente acquisito. Così non fu, in quella fase già io conoscevo Piero e quindi abbiamo seguito, abbiamo iniziato a seguire questa vicenda. Io l’ho seguita…
P. M. DOTT. FAVA – E quindi quale provvedimento del Comune di Siracusa è stato impugnato?
TESTE CALAFIORE – Il 20… Mi pare il 20 aprile fu depositata l’istanza di concessione edilizia, il Comune cosa fa, 30 giorni dopo, in base alla norma regionale del 1994, legge Regionale 94 articolo 02, sostanzialmente ai tempi erano 120 giorni ma non ci doveva essere un atto intem1ttivo. Viene fatta l’istanza, il Comune non rispetta quei 30 giorni quindi decade diciamo, in quel caso i giorni erano 120 per legge. Loro che fanno, non emettono nei 120 giorni l’atto di diniego, quindi chiaramente al 121° giorno, l’Ingegnere fa la perizia giurata e dichiara di iniziare i lavori. A quel punto, appena gli arriva l’inizio lei lavori, loro fanno… Non fanno una revoca in autotutela dell’inizio lei lavori ma fanno un atto di diniego che chiaramente l’atto di diniego non può inficiare un inizio dei lavori fatto ai sensi di legge perché decorso i 120 giorni per silenzio assenzio, perché quello che te lo da la norma quindi è di secondo livello, non è di primo livello, perché quello è un atto che tu hai per legge, visto che la legge è stata violata dalla Pubblica Amministrazione. Quindi tu per revocarlo, devi fare una revoca in autotutela e quindi è stato impugnato quel diniego, i! diniego venne impugnato dal Tribunale Amministrativo Regionale per tutta una serie di principi chiaramente e cosa varie, nel frattempo anche la Regione emette un decreto pubblicandolo su gazzetta ufficiale di assoggettabilità via, cioè dice che il progetto è in regola anche con la (rnmori in sottofondo) quindi tutto il regola, però il ricorso viene dal Tar rigettato. Nel frattempo cambia il dirigente, il nuovo dirigente revoca… Cioè rilascia una concessione in variante perché invece ritiene che è legittimo, a quel punto l’azienda processualmente non ha interesse ad insistere sulla questione urbanistica perché non c’è più, avendo ottenuto l’autorizzazione. Rinuncia alla domanda diciamo di merito ed insiste per il risarcimento. Risarcimento che viene negato, in una sentenza del Tar che se si legge bene dice .. sì, il risarcimento viene negato però urbanisticamente è compatibile ·’ perché l’attrezzatura fieristica, rappresenta una dinamica Europea, rappresenta una variante della dinamica commerciale, stranamente se uno legge quella sentenza di primo grado, urbanisticamente sulla funzione dice che è corretta. Dopodiché viene fatto ricorso al Consiglio di Giustizia Amministrativa. Ricorso che viene deciso non sentenza del 20 giugno 2013, depositato al 20 ottobre 2012.
P. M. DOTT. FAVA Su questa sentenza voi avete inciso in qualche maniera con modalità corruttive …
TESTE CALAFIORE Non lo conoscevo, non lo conoscevo a Virgilio, io Virgilio l’ho conosciuto nel 2014…
P. M. DOTT. FAVA Quindi né Virgilio che era il Giudice del Collegio, né il relatore … Chi era il relatore?
TESTE CALAFIORE Anastasi.
P. M. DOTT. FAVA Quindi non avete fatto nessun tipo di…
TESTE CALAFIORE No, no, su questo no.
P. M. DOTT. FAVA E dopo, diciamo dopo questa pronuncia che riconosce il risarcimento, individuante i criteri …
TESTE CALAFIORE Si, sì, dopo questa pronuncia in ordine ai criteri, sostanzialmente prendiamo la sentenza, io la notifico al Comune di Siracusa. Il Comune di Siracusa, come lei ben sa, c’ha 60 giorni per fare ricorso, cioè eventualmente … Cioè ricorso non si può fare se non per motivi giurisdizionali il ricorso per Cassazione, però in astratto, trascorsi i termini passa ingiudicato, quindi abbiamo notificato la sentenza, abbiamo fatto… E loro praticamente, fanno passare ingiudicato la sentenza e sul giudicato, fanno un decreto, il 54 /2013, in cui dicono·· nulla è dovuto a titolo di risarcimento”. Quindi, lei si trova una sentenza passato ingiudicato con un petitum che dice ” condanno a pagare il risarcimento danni ” e un Comune che invece non la impugna in Cassazione, si sostituisce alla Cassazione e dice ·· io non ti do un euro ‘·. Per quello noi facciamo denuncia di falso perché, per quanto riguardava l’azienda era falso ideologico. Dopodiché in quella fase, comunque noi già c’eravamo prefigurati che dovevamo fare l’ottemperanza, siamo nel secondo semestre 2013, quindi con Amara, in quella fase e quindi ancora prima di depositare l’ottemperanza, che mi presenta Caruso al Parco dei Principi.
P. M. DOTT. FAVA E quindi decidete di fare…
TESTE CALAFIORE Allora, mi presenta Caruso al Parco dei Principi, gli do quello che ho detto prima, ovvero questi documenti inerenti le questioni numeriche che poi sarebbero finiti tra gli allegati costituivi del ricorso per ottemperanza, questi documenti che gli diamo, poi lui ritorna il pomeriggio e mi dice ” guardi, per me va tutto bene ” perché di mattina glieli avevo dati, poi di pomeriggio ci rincontriamo’· l’operazione si può fare”. Quindi poi da lì, iniziamo ad andare avanti, se vuole le faccio tutto il percorso. Allora in pratica iniziamo da davanti, chiaramente mi focalizzo sulle questioni ” Open Land” e ” AM Group” giusto’?
P. M. DOTT. FAVA – Sì, sì, per ora solo questo, sì.
TESTE CALAFIORE – Okay, praticamente andiamo avanti e lui segue tutta questa vicenda. Devo dire che lì, quello che interessava, era chiaramente la nomina del consulente tecnico, sia dell’una che dell’altra, che di fatto si sfalsano di pochi mesi perché la nomina di Pace è del 28 gennaio 2015 con sentenza pubblicata il 29 gennaio 2015 e Camera di Consiglio il 18 giugno 2014, invece quella della ” AM Group ‘· viene depositata il 30 marzo se la mia memoria non mi tradisce del 2015. Motivo per cui, diciamo che sono state collegate le due nomine e tra quelle due nomine diciamo, io ho versato dei soldi al Caruso.
P. M. DOTT. FAVA – Ecco, quanti soldi, in che circostanze …
TESTE CALAFIORE – lo ricordo tre dazioni, 20 /15 e 15, vicino casa mia.
P. M. DOTT. FAVA Ma riferite diciamo…
TESTE CALAFIORE – Complessivamente alle due nomine, alla nomina di Pace e alla nomina di Naso
P. M. DOTT. FAVA E queste dazioni lei le ha versate a Roma?
TESTE CALAFIORE- Roma, casa mia, sotto.
P. M. DOTT. FA VA Per strada?
TESTE CALAFIORE – No, lui veniva, aprivo la porta, dietro la porta la maggior parte delle volte. alcune volte saliva anche a casa mia, via delle grotte 25.
P. M. DOTT. FAVA Ho capito, dove abbiamo effettuato la perquisizione mi pare giusto?
TESTE CALAFIORE – Esatto, è venuto lei.
P. M. DOTT. FAVA – Ho capito.
TESTE CALAFlORE – Praticamente cosa succede, quindi questi soldi come ho dichiarato, vengono dati tra fine 2014 e inizio 20 l 5 ma diciamo, la questione nomine è appunto sfalsata e voglio essere preciso per come si è sviluppata. Si è sviluppata che nel 2014 viene dato… 18 giugno quindi viene presentata l’ottemperanza, l’udienza avviene il 18 giugno 2014. In una prima fase devo dire che noi, non avevamo dato ii nome di Pace, noi con Amara avevamo dato il nome di un altro che era un Ingegnere di diritto urbanistico della regione siciliana molto bravo, persona molto perbene, si chiamava Veraci. Questo nome glielo avevamo dato per la nomina diciamo, non mi ricordo in quale delle due, in quella .. Open Land ”. Poi sostanzialmente cosa succede, succede che Caruso torna e dice .. no, quell’Ingegnere non va bene, ci vuole un commercialista·’ e lì sostanzialmente me ne faccio carico io e individuo velocemente il Pace, che era un ragazzo che fra virgolette, aveva fatto qualcosa con Longo in Procura a Siracusa, aveva lavorato, lo conoscevo perché aveva lavorato nello studio del Dottore Cirasa che seguiva sia Amara che me quindi insomma, un ragazzo normale, sereno con cui potevo discutere, non era un… Fuori contesto diciamo così. E quindi, non andando bene più Verace, gli abbiamo dato il nome di Pace e poi Pace fu nominato.
P. M. DOTT. FAVA E poi Pace elabora diciamo la consulenza tecnica…
TESTE CALAFIORE Pace elabora una consulenza tecnica che viene depositata il 14 maggio 2015, se non en-o, quella definitiva.. .
P. M. DOTT. FAVA E quantifica il danno.. .
TESTE CALAFIORE – E quantifica il danno.
P. M. DOTT. FA VA Leì ha partecipato alla relazione di questa consulenza tecnica?
TESTE CALAFIORE Io non ho partecipato alla redazione fisica della perizia perché non è che io gli scrivevo i dati, io come ho detto anche a Messina, sono andato un sacco di volte da Pace a perorare anche… A perorare le mie idee e sostanzialmente i miei conti facevo con Amara, cioè non è che… Voglio dire, questo sì l’ho fatto…
P. M. DOTT. FA VA E quindi lei… A quanto ammontava il risarcimento che secondo lei era dovuto per questa vicenda?
TESTE CALAFIORE ln che senso che secondo me…
P. M. DOTT. FA VA Cioè che danni aveva quantificato lei…
TESTE CALAFIORE – No che danni ho quantificato io, io ritenevo …
P. M. DOTT. FAVA Cioè, secondo la sua impostazione diciamo, secondo la sua visione, quali…
TESTE CALAFIORE – Allora guardi, secondo la mia visione sostanzialmente c’erano… Cioè la mia visione, noi, l’idea nostra era quella di quantificare più che possibile diciamo, non è che era… Però…
P. M. DOTT. FAVA – Ma questa cifra di 24 milioni che poi il Pace ha quantificato, è una sua indicazione data al Pace o l’ha elaborata autonomamente Pace?
TESTE CALAFIORE – No, io sostanzialmente ho dato delle indicazioni in relazione alle varie diciamo…
P. M. DOTT. FAVA-… Voci di danni…
TESTE CALAFIORE – Alle varie voci di danno, la maggior parte sono state diciamo oggetto di accoglimento, nel senso, lui la pensava come la pensavo io ecco…
P. M. DOTT. FAVA – Ho capito e quindi deposita questa consulenza, questa C.T.U. e poi che succede?
TESTE CALAFlORE Ecco, deposito questa C.T.U. e succede che sostanzialmente li c’è un problema, perché io comunque fino ad aprile 2015, come ho dichiarato, io comunque ho dato dei soldi a Caruso per queste vicende, lui ha fatto fare queste nomine, si era preso incarico di far fare queste nomine e poi le ha fatte fare, però sostanzialmente, nel momento in cui viene depositata questa consulenza, ·c è un problema perché lui mi chiama e poi sostanzialmente di fatto, mi fa chiamare, cioè mi fa chiamare! Mi chiama e mi dice ” vediamoci con Piero ·’ e ci siamo visti con Amara, perché lui mi dice sostanzialmente che il consulente era pazzo, che non si assumevano questa responsabilità, dissi ·’ scusi di che cosa stai parlando, di quale responsabilità stai parlando? Cioè io ti ho pagato, non capisco tu qual è la responsabilità, la responsabilità se l’è assunta il consulente, non tu, quello è convinto, vuol dire che è così, tu mi puoi dire, non sono convinto di 24 e 20, non è che mi puoi dire stiamo calando delle nuvole, perché non è così né io sono diciamo un pazzo che… Quindi, di che cosa stai parlando ”. Lì siamo andati pesante, nel senso che io lì mi sono incazzato molto, diciamo abbastanza, non sono uno che si incazza non molto facilmente, però quando…
P. M. DOTT. FAVA Siete venuti alle mani’?
TESTE CALAFIORE – Le mani insomma, alle mani 80 anni, 70 anni, dico non andiamo alle mani, quasi alle mani cioè, diciamo che…
P. M. DOTT. FAVA Ha manifestato questo suo disappunto insomma…
TESTE CALAFIORE – Diciamo, in maniera molto pesante sì, siamo quasi arrivati alle mani ma non mi sarei mai permesso nei confronti insomma di una persona più grande.
P. M. DOTT. FAVA – Ecco ma diciamo, questa contrarietà del Collegio a liquidare i danni in quella misura, ha poi diciamo trovato riscontro, cioè effettivamente il Collegio non voleva, non intendeva liquidare i 24 milioni di euro’?
TESTE CALAFIORE Guardi, lui diceva che… Allora, io le dico me lui lì mi disse che fino 07/10 milioni non ci sarebbero stati problemi ma con quella cifra era impossibile e cose varie, poi io dico, lei mi sta facendo sovvenire delle cose che adesso preciso, siamo al 18 giugno 2014, quindi c’è questo problema diciamo con questo discorso della quantificazione, lui dice che su questo punto diciamo, lui diceva che il Giudice non si trovava su questa linea, che c’erano problemi all’interno del Collegio, succede tutta questa storia, poi il consulente viene chiamato per chiarimenti. Viene chiamato per chiarimenti e questa diciamo sentenza va in riserva. Lui chiaramente mi diceva ” l’operazione te l’ho già fatta perché tu mi hai pagato per il nome del consulente, io il consulente te l’ho fatto nominare .. però lui aveva una pretesa che, alla fine della partita, lui aveva una parte che doveva andare a lui, quindi sostanzialmente lui era all’interno anche della partita futura il Caruso…
P. M. DOTT. FA VA – Ah, quindi una parte diciamo dei 24 milioni erano per il Caruso?
TESTE CALAFIORE Sì.
P. M. DOTT. FAVA Ma solo per il Caruso o anche per il Giudice’?
TESTE CALAFIORE No anche per Amara, cioè nel senso che anche Amara aveva un interesse …
P. M. DOTT. FA VA – Questo era intuibile, no, no, mi riferivo diciamo all’eventuale partecipazione anche del Giudice.
TESTE CALAFIORE Lui rappresentava, lui diceva dì rappresentare …
P. M. DOTT. FAVA Ecco, quindi lui diceva che… E quanto ammontava la quota…
TESTE CALAFIORE Non mi ricordo …
P. M. DOTT. FAVA-… La percentuale diciamo…
TESTE CALAFIORE Guardi, questo non me lo ricordo, non me lo ricordo quanto poteva essere la percentuale.
P. M. DOTT. FA VA Quindi l’accordo era abbiamo detto 20 / l 5 e l 5…
TESTE CALA FIORE Sì per la nomina…
P. M. DOTT. FAVA Per le nomine e in più c’era l’accordo anche una quota parte del!’ importo del risarcimento?
TESTE CALAFIORE Sì, sì.
P. M. DOTT. FAVA – E non ricorda a quanto ammontava diciamo?
TESTE CALAFIORE No, non me lo ricordo questo, cioè lui ha voluto essere promesso questo per andare avanti, per questo si è interessato, lui il Caruso ha voluto essere promesso questo e quindi…
P. M. DOTT. FAVA Ho capito e quindi cosa è successo dopo?
TESTE CALAFIORE Però poi diciamo…
P. M. DOTT. FAVA – Cioè lui dice, fino a 07 /08 /I O milioni ci arriviamo, però oltre non andiamo…
TESTE CALAFIORE Sì, no, poi cosa succede, succede un dato, no fino a 07 /08, lui mi dice ” ah questo poteva arrivare fino a 07 /08 /09, non poteva arrivare oltre, cioè faceva riferimento alla consulenza. Poi succede, le devo dire una cosa, mi sovviene che nel racconto, al luglio del 2015, quando accade questa storia e va in riserva, era luglio, io mi ricordo una cosa stranissima, ad agosto mi fece scendere a Roma, io ero in Sicilia, mi fece scendere a Roma, disse che mi doveva parlare urgentemente, lui c’aveva Wickr con l’acronimo “minchia 69”, mi scrisse e mi disse che dovevo scendere a Roma urgentemente e li mi disse che e’ erano problematiche, ribadendomi che c’erano problematiche, che c’erano casini sulla questione del risarcimento, lui mi disse che si doveva anche … Che io gli avrei… Mi chiese altri soldi che io chiaramente non gli diedi e mi disse sostanzialmente che lui aveva bisogno anche di altri soldi perché c’era da coinvolgere qualcun altro. Se io non gli avessi dato quei soldi, sostanzialmente ci sarebbe stato diciamo… Lui temeva addirittura un effetto punitivo della sentenza. Io Dottore soldi non gliene ho dati, io tornai, dissi ad Amara ·’ io a questo lo scanno ” cioè mi viene a fare l’estorsione, non esiste, questo è un pazzo. Quindi mi ero molto incazzato. Lui disse ” ma va beh, lascialo perdere, lasciamo perdere le cose come stanno ”. Poi uscì la sentenza, due milioni e 800 mila euro, dico uno si va a fare i calcoli, anche un bambino si rende conto che lì i danni sono ben maggiori, a meno di non dover pensare che poi, a distanza di due anni, il Giudice dell’Ordine (incomprensibile) di Milano, io ero in carcere, ha liquidato sette milioni su due criteri, quelli di Pace erano sei criteri non due, quello ha liquidato sette milioni su due criteri, altro che effetto punitivo, c’era anche questa… Mi aveva chiesto altri soldi, voleva anche altri soldi.
P. M. DOTT. FAVA TESTE CALAFIORE
Quindi la sentenza è stata di due milioni e otto… Sì.
P. M. DOTT. FA VA – Quella emessa a seguito della consulenza di Pace e dei chiarimenti poi richiesti al Pace…
TESTE CALAFIORE Sì.
GIUDICE Quando è stato sostituito poi il consulente Pace…
TESTE CALAFlORE No, io ho detto, successivamente venne sostituito, io mi ricordo che ero in carcere e praticamente, per dirle che sostanzialmente, per spiegarle che quello…
P. M. DOTT. FAVA- Con un altro C.T.U ….
TESTE CALAFIORE Sì, fu una questione punitiva, perché addirittura lui mi aveva chiesto anche altri soldi oltre a quelli che gli avevo dato…
P. M. DOTT. FAVA – Ecco, quindi lei ricollega il risarcimento limitato ai due milioni e otto a questa ulteriore richiesta di denaro che lei non ha…
TESTE CALAFIORE – No, non avevo dato.
P. M. DOTT. FAVA Ecco, per quanto riguarda invece la vicenda ” AM Group ·’?
TESTE CALAFIORE La vicenda” AM Group” sostanzialmente si sviluppa … Lì francamente è una questione che processualmente semplice, nel senso che la società è titolare di un appezzamento di terreno che è tre volte l’isola ti Ortigia, Ortigia con le case dentro moltiplicato per tre e quindi sostanzialmente quel terreno è di proprietà della società da anni, siccome Siracusa non si può espandere a mare, si deve espandere sulla terra, quindi quando hanno fatto il piano regolatore, hanno dovuto fare un decreto perequativo, ovvero dire. siccome già tutto questo terreno o te lo espropriamo perché, nell’ambito delle dinamiche urbanistiche ci vuole una perequazione o te lo espropriamo o sostanzialmente tu, con il sistema perequativo. per espropriartelo dovremmo pagarti un sacco di soldi perché è tanto e allora con il sistema perequativo facciamo una cosa, tu ci dai lo sto dicendo in termini molto… – tu ci dai una parte del tuo terreno e sull’altro puoi costruire con l’edificabilità noi ti paghiamo il prezzo del terreno che noi prendiamo e lo facciamo diventare il parco più grande d’Europa. Non è che questo è un atto a cui tu puoi dire sì, no, forse, è un decreto della Regione siciliana, quindi sostanzialmente è un decreto regionale del 2007. Questo decreto regionale del 2007 stabilisce questo, si chiama piano regolatore. Quindi, una volta che viene emesso il piano regolatore, mio suocere se ne va dal Notaio e quindi è obbligato a cedere il terreno al Comune, perché ci va il Comune e dice” il terreno me lo devi cedere a me”. Vanno dal Notaio e gli cede il terreno. L’indomani mattina, quello che pensava giustamente in un paese civile – che, avendo ceduto un milione di metri quadrati di terreno. su decreto regionale di piano regolatore sull’altro, come dice la legge, ci può costruire. Se non che, non succede così a Siracusa, non si può più costruire. Prima si sono fregati il terreno e poi non si può più costruire perché? Perché abbiamo stabilito che non si può costruire. A quel punto ricorso al Tar. Ricorso al Tar, il terreno anche ce l’ha il Comune di Siracusa, se questo lo fa un privato, dire che è truffa è il minimo. Se sono presi il terreno quindi praticamente per atto pubblico, quelli c’hanno il terreno quindi si fa ricorso al Tar. Si fa ricorso al Tare chiaramente si fanno ìe questioni urbanistiche e si chiedono chiaramente i danni. Danni che per essere precisi, vengono articolati… Sì al ricorso al Tar, dopodiché, il ricorso al Tar, nel frattempo interviene un piano paesaggistico perché, per cercare di bloccare questa grande cavolata che avevano fatto, fanno un piano paesaggistico che diciamo, interviene all’interno di tutto questo casino, per allungare un po’ il tempo, quindi la società deve impugnare anche il piano paesaggistico con motivi aggiunti. In base al piano paesaggistico adottato e non approvato, lì cambiano ulteriormente le carte in regola, sempre a terreno ceduto, il terreno però ce l’hanno sempre loro. A quel punto il Tar da torto perché vengono trattati tutti i ricorsi della Provincia sul piano paesaggistico, da torto e quindi noi facciamo ricorso al CGA. Ricorso ai CGA dove chiaramente a quel punto, era quel periodo, 2014, impostiamo il ricorso al CGA e facciamo ìl ricorso al CGA. ln quel caso, siccome eravamo convinti della oggettiva bontà della questione, perché si erano insomma rubati un terreno, cioè non c’era un decreto e quindi nella nostra testa dice” va beh, mettiamoci … Vediamo se riusciamo a inserire anche qui un consulente tecnico sostanzialmente ad ottenere una verificazione che riguardasse l’aspetto urbanistico e l’aspetto economico”. Gli abbiamo dato, anche in quel caso, gli abbiamo dato Naso. Vista l’intervenuta nomina di Pace il 28 gennaio 2015, parlo della pubblicazione, gli abbiamo dato Naso che viene nominato il 30 marzo 2015. [o finisco le mie dazioni con Caruso ad aprile 2015.
P. M. DOTT. FAVA – Lei finisce?
TESTE CALAFIORE Le mie dazioni a Caruso ad aprile 2015.
P. M. DOTT. FAVA Quindi viene nominato Naso il quale quantifica il danno? TESTE CALAFIORE Il quale quantifica il dando, sì.
P. M. DOTT. FA VA Ricorda in quanto l’ha quantificato’?
TESTE CALA.FIORE La quantificazione non era una, era duplice, perché la perizia dava conto, nel caso in cui avessero ritenuto il parere della Sovraintendenza legittimo, c’era un conto, d diniego della Sovraintendenza legittimo il conto era uno, nel caso in cui l’avessero ritenuto illegittimo, avrebbero dovuto pagare il terreno e quindi il conto era un altro. Quindi non mi ricordo, mi pare che uno era 240 e l’altro era 190, una cosa del genere.
P. M. DOTT. FA VA – E poi che sviluppo ha avuto quest’altra vicenda’! TESTE CALAFlORE Quale?
P. M. DOTT. FAVA No dico, a proposito della consulenza di Naso che quantifichi il danno nei tem1ini in cui lei ha riferito…
TESTE CALA FIORE – Dopodiché aspetti, dopodiché il percorso processuale della vicenda sì. .. Poi dopodiché ecco, questa nomina avviene da parte di De Francisco, relativo De Francisco, che è lo stesso della sentenza punitiva dei due milioni e otto. Quindi, viene nominato questo diciamo questo Naso, lui fa la consulenza, viene depositata e poi, poi qui c’è la questione Mineo ma è successiva poi qui. Poi c’è la questione che nel 2016 cambia il Collegio, gliela delineo tutta?
P. M. DOTT. FAVA – Sì, sì.
TESTE CALAFIORE Okay, praticamente cosa succede, viene nominato diciamo Naso…
GIUDICE Io un ho capito, chi è questo De Francisco, il relatore? Il relatore di quale, di quella di “‘ AM Group”? Quindi nella vicenda” AM Group”?
TESTE CALAFIORE Sì, l’ordinanza di nomina nella vicenda ‘· AM Group” di Naso, viene fatta da tale De Fancisco come relatore, che è !o stesso relatore della sentenza dei due milioni e otto, quella che io ho definito punitiva per il motivo che le ho detto, punitiva non è che punitiva nel senso… Sempre due milioni e otto sono però dico, punitiva nella dinamica di quella…
GIUDICE – Allora, poi De Lipsis va in pensione, eravamo arrivati a questo punto…
TESTE CALAFIORE Sì, poi c’è … Parlo di tutte e due o faccio … Perché poi si intersecano… Allora, praticamente cosa succede, poi su ‘· Open Land ” c’è questa sentenza di due milioni e otto. ln questa sentenza di due milioni e otto c’è una come le ho detto prima mi vengono fatte ulteriori richieste dal Caruso, come le ho detto io, in relazione ad altri componenti del Collegio, succede nel 2008, poi viene fatto un supplemento di istruttoria, cioè due milioni e otto e un supplemento di istruttoria sempre con Pace e rinvio a dicembre, che è l’ultima udienza utile di De Lipsis. La stessa cosa viene fatta per ” AM Group” consulenza e rinvio a dicembre, ultima udienza utile, prima del pensionamento di De Lipsis. Dopodiché, il Signor De Francisco si da ammalato e salta l’udienza, sia dell’una che dell’altra. A dicembre sì da ammalato, lei vada ad acquisire documenti al Consiglio di Giustizia Amministrativa, non so se è malato, non ci va, il Collegio quando manco uno, non si può comporre. Luglio agosto, ii Caruso mi chiede altri soldi, due milioni e otto punitiva relatore De Francisco, ‘· AM Group ” nomina Naso, relatore Di Francisco, dicembre prepensionamento del Dottore De Lipsis, manca e salta il Collegio e andiamo al 2016. 2016 c’è diciamo la seconda stagione, la stagione, chiamiamola così, Minco. 11 secondo tempo e praticamente in questo secondo tempo, qui devo dire che interviene Amara perché va al 03 febbraio 2016 se io non eITo, tutte e due al 03 febbraio 2016 e in tutte e due il relatore è Mineo, Giudice Zucchelli, da un lato noi avevamo incontrato Dennis Verdin il quale ci aveva… Mi chiamò Amato mi disse ” dai Peppc vieni qua, parliamo un attimino con Dennis perché adesso lui c’ha rapporti con Zucchelli ” e io ci sono andato e lui mi disse che si interessava, mi fece vedere me aveva dei messaggi sul telefono, che li chiamava, che insomma avevano rapporti, che si stava interessando di questa vicenda Verdini e quindi sostanzialmente lui si sarebbe interessato diciamo della posizione del Zucchelli, il quale in una prima fase, a detta poi anche del Mineo, diciamo era assolutamente d’accordo, anche perché francamente, sulla questione della ” AM Group” dei terreni è un poco ditlìcoltà, si può discutere della quantificazione ma la sostanza, il terreno di un milione di metri quadrati, non è che è un metro quindi … E quindi la questione diciamo lì si sviluppo in quel senso. Poi diciamo, c’è stata la questione del Dottore Mineo per cui c’è il procedimento diciamo a Messina, ovvero dove Mineo in un incontro fece una richiesta specifica in relazione alla posizione di Peppe Drago perché era malato, richiesta che devo dire la verità, io subii perché obiettivamente poi lì non è che potevi fare altro, perché quello è il relatore, non è che hai nulla di fare, quindi con Amara decidemmo di procedere diciamo all’accoglimento di questa richiesta chiaramente e quindi fu fatto tramite diciamo Ferrara che diciamo era molto amico di Drago. Poi questa situazione però guarda caso, comportò un allungamento della Camera di Consiglio, che francamente dal 03 febbraio 2016, poi la sentenza se ne è parlata, mi pare se non erro, maggio /giugno 2017, quindi un anno e mezzo per scrivere l’Eneide ma il problema non era che scrivevano l’Eneide, il problema era che prima, quello che mi rappresentavano c’era l’accordo anche del Presidente, è chiaro … E quindi poi dopo, ci sono state le indagini, ci sono state altro e quindi sostanzialmente si è modificata questa situazione e quindi poi si è arrivato diciamo al rigetto di entrambe. Nella costanza è stata nominata, poi successivamente è stato nominato, ha sostituito Pace e nominata la Dottoressa Caradonna, solo per due diciamo, due /tre quesiti che ha quantificato mi pare circa sette milioni di euro i danni su ” Open Land”. Per quanto riguarda poi questo lo dico incisivamente la questione –
successivamente sono state fatte le sentenze di revocazione, diciamo quello sempre che mi disse il Mineo di Zucchelli che aveva cambiato idea e tutto il resto, perché prima era sulla stessa linea diciamo dei fatti, si sono affrettati a fare delle sentenze di revocazione, sentenze di revocazione che diciamo, constano di facili errori, diciamo che sono stati oggetto di una anche citazione che io deposito, querela di falso, più che una sentenza, si cita una sentenza non ancora emessa, che poi viene emessa l’anno dopo, quindi per arrivare a fare questa revocazione si sono disapplicate anche sentenze passate ingiudicato, tipo c’è una sentenza che fonde i criteri di calcolo che è la 73 /2015, quella stilata da Nastasi, dove si nomina Pace, al di là che quella sentenza può piacere o non può piacere, quella sentenza è passata ingiudicato con la revocazione modificano il giudicato, tecnicamente impossibile, è questo che fanno nel 2017, pur di revocare. Perché c’era stata una seconda a fase, quindi questo è poi come si sviluppa la questione.
P. M. DOTT. TUCCI – Due chiarimenti, uno quando le chiese i soldi Caruso, le chiese per sé o per conto di altri e per chi?
TESTE CALAFIORE – In che senso, scusi mi spieghi …
P. M. DOTT. TUCCI – Lei ha detto tre dazioni 20 /15 e 15, ma Caruso glieli chiese per sé, che andavano a lui o andavano ad altre persone, già l’ha detto nell’altra vicenda, non so se in questa vicenda ·· Open Land ”, ·’ AM Group” Caruso si è espresso come per la vicenda Gennuso…
TESTE CALAFIORE Ma guardi Caruso chiedeva i soldi, chiaramente li chiedeva per sé ma chiaramente li chiedeva perché lui si qualificava come emissario del Presidente …
P. M. DOTT. TUCCI De Lipsis, facciamo il nome…
TESTE CALAFIORE Sì, poi ho detto che mi ha chiesto anche ulteriori somme, perché ha detto ” dobbiamo incidere su altri componenti del Collegio ., però se io mi ricordo i nomi, le dico anche i nomi che mi ha detto di chi erano gli altri componenti.
P. M. DOTT. TUCCI – (Si sovrappongono le voci) Dei fatti in contestazione. Poi lei ha detto, al primo incontro mi chiese delle carte e poi tornò nel pomeriggio, dicendo ·’ si può fare ··, quando le disse questo, il primo incontro con Caruso in relazione … Quando le disse’• si può fare “, le diede delle indicazioni specifiche sulle modalità con le quali avrebbe potuto portare a casa il risultato di vostro interesse?
TESTE CALAFIORE Sì.
P. M. DOTT. TUCCI E che disse?
TESTE CALAFIORE Disse che si doveva nominare un consulente tecnico e che quindi… Che il nome glielo potevamo dare noi…
P. M. DOTT. TUCCI E quello fu fatto? TESTE CALAFIORE Sì.
P. M. DOTT. TUCCI Perfetto, tra l’indicazione di Pace e la nomina effettiva, quanto tempo passò, quando voi deste il nome, lei e Amara deste il nome a Caruso di Pace, il tempo in cui, il giorno, il mese in cui fu nominato Pace, passò molto tempo e poco tempo?
TESTE CALAFIORE – No, no passò il tempo e le dico anche di più, le ho spiegato che prima noi gli avevamo dato il nome di Verace, poi sostanzialmente ci fu questo problema ma già la Camera di Consiglio era in corso, perché le Camere di Consiglio, non è che le fai un giorno, poi loro si parlano, si telefonano, cioè c’è … Poi è venuto e mi ha detto” no guarda, non va bene più… ” Verace” mi dcvi dare un altro nome di un commercialista, almeno così mi diceva Caruso eh …
P. M. DOTT. TUCCI -Okay…
TESTE CALAFIORE Perché lei non è che può escludere dico – perché questa è la rappresentazione – decidiamo di nominare il consulente tecnico, bene siamo in cinque okay…
P. M. DOTT. TUCCI – Nella formula di incarico da parte del Consiglio di Stato, si cita Pace e si indica come consulente della Procura, anche già consulente della Procura di Siracusa…
TESTE CALAFIORE Sì.
P. M. DOTT. TUCCI -… Questa indicazione fu data da voi a Camso?
TESTE CALAFIORE Che era consulente della Procura? Sì, mi pare di sì, mi pare che glielo dissi io…
P. M. DOTT. TUCCI – Per tornare alla…
TESTE CALAFIORE – Ma non che glielo dissi, era in un curriculum che io gli diedi.
P. M. DOTT. TUCCI – Per tornare …
TESTE CALAFIORE C’era scritto…
P. M. DOTT. TUCCI -… Di cui parlava il difensore di De Lipsis, la cena che lei colloca nel capodanno del 2014 alla presenza anche di Longo, ricorda se si parlò con Caruso in relazione a questa vicenda? Al fatto che era Longo il Pubblico Ministero che aveva nominato Pace? E che potesse essere una rassicurazione per Caruso e quindi per De Lipsis…
TESTE CALAFIORE L’ho detto che sostanzialmente Longo gli disse che era un suo consulente tecnico, sì.
P. M. DOTT. TUCCI E quindi questo qui era ricondotto pure a quello che gli aveva chiesto Camso, cioè Caruso aveva detto ” hanno bisogno di un nome per essere tranquilli, scelto anche dalla Procura di Siracusa ‘·?
TESTE CALAFIORE Scelto dalla Procura no scelto, no, un nome… Prima un ingegnere che era… poi non volevano un ingegnere e volevano un commercialista…
P. M. DOTT. TUCCI Però se ne parlò diciamo…
TESTE CALAFIORE Sì, sì.
P. M. DOTT. TUCCI Le disse poi – ha già risposto con Gennuso, però adesso noi ci occupiamo di queste altre due vicende ” AM Group” e ” Open Land ‘· quando prese i soldi Caruso, le disse poi, se glielo disse, che le aveva consegnate a De Lipsis? È capitato mai che ne parlaste?
AVV. DIFESA TRICOU Questa e una domanda non suggestiva ma suggensce già la risposta …
GIUDICE Carnso le ha mai detto a chi dava i soldi?
TESTE CALAFJORE Allora guardi, Caruso utilizzava in nome di De Lipsis in senso generale, cioè lo utilizzava, cioè lui come l’aveva detto prima cioè, lo diceva in tutte le vicende di cui trattava e aveva a che fare con il CGA in senso generale, poi non ricordo se…
P. M. DOTT. TUCCI – Queste somme, queste tre dazioni erano riferite ad entrambe ie nomine di consulenti, sia per la vicenda ·’ Open Land “‘…
TESTE CALAFIORE Entrambe sì, sì, questo sL tanto è vero che se lei vede, come io ho dichiarato, le dazioni sono fine 20 l 4 fino ad aprile 2015, la nomina è una a gennaio 2015 e una a marzo 2015.
P. M. DOTT. TUCCI – Un’altra precisazione, forse già nella vicenda Gennuso, sempre su domanda del difensore di De Lipsis, lei ha fatto cenno a un doppio passaggio sul curriculum di Naso in relazione alla vicenda ,, AM Group” per favore può ripetere quale fu questo doppio passaggio con Caruso in relazione al curriculum Naso?
TESTE CALAFIORE Sì, praticamente mi disse, fu dato diciamo il curriculum di Naso, nel senso che fu stampato, perché su internet lo può trovare diciamo chiunque, gli fu dato perché io prima ne parlai con Amara, Amara mi disse, mi suggerì Naso, che poi dopo mi presentò, lo incontrai in un hotel a Roma me lo presentò, sostanzialmente questo curriculum mi ritornò indietro da parte di Caruso, ii quale mi disse che non andava bene al relatore De Francisco.
P. M. DOTT. TUCCI – E chi glielo ha detto questo a…
TESTE CALAFIORE – Che ne so io, così mi ha detto ” non va bene, vuole un curriculum dove ci sia la questione urbanistica… ” mi disse ., anche al relatore non va bene, vuole un curriculum dove ci sia la questione urbanistica, se ha fatto, diciamo svolto attività urbanistica perché in quello c’è una prevalenza diciamo di materie meccaniche, aerospaziali e cose varie ‘·.
P. M. DOTT. TUCCI – E voi che faceste?
TESTE CALAFIORE Niente, io lo dissi ad Amara e ci fece pervenire un altro curriculum con questa modifica, con questa prevalenza urbanistica e io lo diedi a Caruso e dopodiché lo nominarono.
P. M. DOTT. TUCCI Un’altra cosa volevo chiederle, a un certo punto lei ha detto ” forse ho dei problemi e Caruso si anticipo che qualcuno – mi dica chi – non si voleva prendere la responsabilità… ‘” quando avete discusso no, lei ha detto prima, le è scattata questa parola, le ho detto’· io ti ho pagato a Caruso “quando avete litigato no’?
TESTE CALAFIORE – Sì.
P. M. DOTT. TUCCI – Che stavate quasi per venire alla mani e lei mi sembra di aver capito che prima ha risposto” Caruso ci disse che c’era qualcuno all’interno del Collegio che non si voleva prendere la responsabilità ” le fece qualche nome, chi è che non si voleva prendere le responsabilità, le disse Tizio piuttosto che Caio?
TESTE CALA FIORE – Che non si voleva prendere la responsabilità…
P. M. DOTT. TUCCI -… Di liquidare un danno così ampio come quello che paventava e prospettava il consulente Pace di 24 milioni.
TESTE CALAFIORE No, lui mi disse in questo senso che il Giudice sui 24 milioni non era d’accordo.
P. M. DOTT. TUCCI – Il De Lipsis?
TESTE CALAFIORE Sì.
P. M. DOTT. TUCCI Un’altra cosa, questi soldi venivano consegnati in che modalità, m contanti …
TESTE CALAFIORE – In contanti.
P. M. DOTT. TUCCI La provvista come veniva formata?
TESTE CALAFIORE Guardi, come ho detto io dai miei conti correnti, cioè sono 20 mila 15/15…
P. M. DOTT. TUCCI Conti personali o conti…
TESTE CALAFIORE Conti personali, conti personali, poi se qualche rimborso l’ho utilizzato può essere ma rimborso, ciò significa che io, una società, lei fa delle spese, poi va dall’amministratore e gli dice” guardi, io qua c’ho tre mila euro di biglietti aerei, mille di taxi, rimborsamele ” quello te le rimborsa, comunque il rimborso in quel caso è il mio, non è più della società, è mio il rimborso, posso anche utilizzarlo, posso ma normalmente sono conti personali, sono prelievi dei miei conti.
P. M. DOTT. TUCCI — Invece nell’interrogatorio del 06 luglio 2018, pagina 18 disse “davo direttive a Davide Venezia” chi è Davide Venezia?
TESTE CALAFIORE L’amministratore…
P. M. DOTT. TUCCI Di quale società?
TESTE CALAFIORE Per la ” P&G” ma è rimborsi, non sto parlando di somme estratte dalla società…
P. M. DOTT. TUCCI – … Di operare tramite rimborsi per formare la provvista…
TESTE CALAFIORE Non per formare la provvista, io ho detto non escludo che posso aver utilizzato dei miei rimborsi, ciò significa dovuti e che non erano per formare la provvista, non è che dice ” dammi i soldi perché mi devo formare la provvista per una corruzione ‘· corruzione non l’ho mai detta, siccome – e questo è facilmente verificabile – in un anno la società c’ha rimborsi anche per 20 /25 mila euro, cioè proprio ogni due, tre, quattro mesi, sono tutti documentati, quei rimborsi, io andavo là, siccome li avevo spesi io, perché l’Avvocato della società e quindi chiaramente me li facevo tornare, si chiamano rimborsi e quindi posso aver utilizzato anche oltre ai prelievi, parte di questi rimborsi ma sono soldi miei.
P. M. DOTT. TUCCI Se lo conferma o meno, a un certo punto lei ha descritto pure i rapporti Camso /De Lipsis dicendo che li ha visti più volte andare a pranzo insieme al ristorante sotto casa sua…
TESTE CALAFIORE – Da” Sergio”…
P. M. DOTT. TUCCI -… Poi li ho visti salire in macchina e via dicendo, giusto per contestualità, senza rifare le stesse domande, l’arco temporale, anche questo relativo alla vicenda ·’ AM Group ·’, ” Open Land ” questa frequentazione assidua che ha riscontrato lei tra Camso e De Lipsis, anche in questo periodo di cui stiamo parlando …
TESTE CALAFIORE Sì, sì.
P. M. DOTT. TUCCI Ultima cosa, forse ha già risposto, lei dei suoi appunti, dava dei suoi appunti a Pace in relazione alle sue valutazioni vostre nella vicenda ” Open Land” mi ha detto…
TESTE CALAFIORE – Ci ho parlato, sì ci parlavo, interessato ci parlavo certo.
P. M. DOTT. TUCCI – E lui si dichiarava concorde con voi sul merito della vicenda…
TESTE CALAFIORE – Con me, sì, sì.
P. M. DOTT. TUCCI- Per il momento nessuna altra domanda.

Si dispone una breve sospensione dell’udienza. Alla ripresa si procede come di seguito.

AVV. DIFESA LIOI
AVV. DIFESA LIOI – Lioi sempre per De Lipsis. Senta Avvocato Calafiore, le risulta che oltre al Pace, anche il Professor Naso avesse ricevuto all’epoca degli incarichi da altre Procure?
TESTE CALAFIORE Sì Siracusa Longo, non so se all’epoca o dopo ma comunque per la vicenda” Scisma”.
AVV. DIFESA LIOI Quindi risultava nominato?
TESTE CALAFIORE Sì.
AVV. DIFESA LIOI Senta poi, lei ha fatto riferimento a richieste che le avrebbe rivolto il Caruso, relative a somme da dare ad altri Magistrati, ha detto che non ricorda i nomi, le posso chiedere di fare uno sforzo, quali nomi le indicò il Caiuso per la prosecuzione del vicende che stavate seguendo?
TESTE CALAFIORE – Io gliel’ho detto questo m relazione ad un momento storico ben preciso…
AVV. DIFESA LIO[ Sì, sì, proprio in relazione a quel momento storico.
TESTE CALAFJORE Guardi Caruso, Caruso mi disse questo, poi diciamo che, anche in relazione al secondo tempo della vicenda, se proprio vogliamo essere precisi, Drago che si occupava della posizione Mineo, mi disse che, ali’interno del Collegio, c’era un certo Simonetti che era collegato al grnppo degli ambientalisti. Questo me lo disse Drago. Per quanto riguarda io sto dicendo di tutti i Magistrati di cui mi hanno parlato – quindi, certo è, poi dico, Simonetti dopo Mineo, fu quello che fu nominato relatore in entrambe le revocazioni, dopo Mineo. Sto parlando, lei mi ha fatto una domanda, sto cercando di ricordare, ha capito? Allora le sto dicendo, Drago mi diceva, quando c’era tutta la questione che le ho detto prima di Mineo, delle problematiche interne e tutto il resto, che sostanzialmente c’era questo Simonetti che era collegato agli ambientalisti e che praticamente remava contro, perché era collegato agli ambientalisti e aveva – lui mi diceva altri interessi e quindi utilizzavano lui, era lui che creava casino. Questo Simonetti c’era anche prima, io non lo conosco, però questo è quello che mi diceva. Poi però è quello che hanno nominato diciamo, quale relatore delle revocazioni e che… Su cui dice. se non erro adesso le deposito e che proprio le revocazioni, poi fu fatta anche una citazione civile del falso, perché nelle sentenze per revocare quelle sentenze di cui stiamo parlando addirittura, scrisse l’esistenza di atti che non esistevano dico, disse che esisteva un decreto di sospensione della Sovraintendenza che non esisteva per sentenza passata ingiudicato e altre cose, che sono in questo atto di citazione per responsabilità personale diciamo, che io comunque deposito. è a vostra disposizione. Per quanto riguarda invece il Caruso, lui mi faceva intendere diciamo, ma è sempre il Caruso, non è che sono io.
AVV. DIFESA LIO[ – Certo, certo chiarissimo, però faceva intendere di chi?
TESTE CALAFrORE – Mi parlava che ci doveva essere… No, lui parlava che ci doveva essere comunque una diciamo s011a di convergenza, quanto meno tra il Giudice e il relatore, il relatore che nominò Naso era De Francisco, il relatore che nominò, che fece la sentenza dei due e otto era De Francisco. Questo me lo disse perché – mi sta sovvenendo che ad agosto, quando mi volle incontrare mi disse ·· ah, questo si è rotto adesso una gamba – questo lo potete verificare – si è rotto una gamba, ha avuto un incidente, si è rotto una gamba ” sostanzialmente e quindi mi parlava di lui, perché mi diceva che si era rotto una gamba in un incidente, poi io non so se questo diciamo è vero o meno, però lei mi ha fatto una domanda e io le ho dato una risposta, senza che con ciò voglio premettere
accuse nei confronti di nessuno.
AVV. DIFESA LIOI Assolutamente, io non ho altre domande.

AVV. DIFESA TRICOLI
AVV. DIFESA TRICOLI Per onor di firma conclus1vamente, per ritornare alla metafora del primo e del secondo tempo, questo primo tempo, secondo la sua percezione, si è risolto ìn modo soddisfacente per quelli che erano i suoi interessi diretti in ordine alla ” Open Land ” e ali’altra, alla ” AM Group”?
TESTE CALAFlORE In che senso scusi, è una valutazione questa che dovrei fare…
AVV. DlFESA TRICOLI Sì, sì una valutazione perché se io pago una somma di denaro, esborso una somma di denaro, alla fine conclusivamente, queste vicende…
TESTE CALAFlORE Io ho pagato per le nomine…
AVV. DIFESA TRICOLI – La domanda la sto facendo precisa, queste vicende l’hanno lasciata soddisfatta dell’esito processuale sì o no?
TESTE CALAFlORE Io ho pagato per i consulenti, i consulenti mi sono stati nominati.
AVV. DIFESA TRICOLI – Ecco perfetto, poi per quanto riguarda l’esito processuale non… T
ESTE CALAFlORE L’esito processuale è quello che le ho narrato.
AVV. DlFESA TRlCOLI Perfetto, non ho altre domande da fare.

AVV. DIFESA MASUCC I
AVV. DlFESA MASUCCI Buongiorno Avvocato, Avvocato Masucci per la Difesa Caruso. Volevo chiederle, lei ha detto che il suo rapporto con il Caruso, dopo la presentazione da parte di Amara, ha acquisito una sua autonomia’?
TESTE CALAFIORE SL assolutamente sì.
AVV. DIFESA MASUCCI – E quindi si è sviluppato fino a quando?
TESTE CALAFlORE Fino a quando non mi hanno arrestato.
AVV. DIFESA MASUCCI – Mi può dire quando è mi scusi io non…
TESTE CALAFIORE n 06 febbraio 2018, cioè nel senso, (incomprensibile) normale …
AVV. DlFESA MASUCCI -… Una interruzione …
TESTE CALAFIORE – Sì, un po’ più assiduo prima, in alcuni momenti no, in altri si come
qualsiasi tipo di rapporto, non è che… In siciliano si dice ” non è che eravamo fidanzati,,
AVV. DIFESA MASUCCI Volevo domandarle, lei ha avuto nell’abito del suo rapporto con Caruso anche degli incarichi professionali come Avvocato?
TESTE CALAFIORE – Sì.
AVV. DIFESA MASUCCI – E di che tipo, quando se ricorda, la quantità più o meno, ci più dare un…
TESTE CALAFIORE Allora guardi, lui mi chiese una cortesia, non un incarico, perché fu una cortesia, in relazione ad un procedimento che lui aveva per una non mi ricordo neanche come si chiama insomma era socio di una società…
AVV. DIFESA MASUCCI “Elma Sri”?
TESTE CALAFIORE – Non mi ricordo il nome, le racconto il fatto…
AVV. DIFESA MASUCCI Sì, gestiva un immobile no?
TESTE CALAFIORE Vi racconto, le racconto quello che mi ricordo io, praticamente questa società era a Siracusa, c’erano diversi soci, sostanzialmente lui se ne era uscito, gli dovevano ancora dei soldi, questi soldi i glieli doveva un certo il Avvocato che si chiamava Quattrocchi per essere preciso o comunque la moglie di questo Avvocato Quattrocchi o comunque qualcuno della famiglia di questo Avvocato Quattrocchi, siccome lui era venuto ma Siracusa in uno di quei casi in cui – come ho detto prima ha frequentato anche il lido balneare, mi ha chiesto di accompagnarlo dal Notaio perché si dovevano incontrare, non mi ricordo, c’era un atto, io l’ho accompagnato, poi dopodiché fecero un accordo, questi soldi, questo tizio o la tizia o la società, non mi ricordo chi, non lì restituì, non mi ricordo quel era l’importo, mi chiese di fare un decreto ingiuntivo. Decreto ingiuntivo che io non ho fatto, dopodiché lui mi disse che se l’era risolta attraverso un Magistrato Romano che si chiama… Mi faccia pensare… Calamaro, Corte dei Conti, Giudice di Corte d’Appello…
AVV. DIFESA MASUCCI Questo per questo contenzioso civile con… T
ESTE CALAFIORE Scusi, non ho finito…
AVV. DIFESA MASUCCI Prego.
TESTE CALAFIORE -… Semplicemente perché mi diceva che questo amico suo notorio, oltre che conosco anche io, conoscevo anche il Quattrocchi e si era messo in mezzo per risolverglielo.
AVV. DIFESA MASUCCl – No mi scusi, però non riesco a capire, chi è l’amico suo?
TESTE CALAFIORE -… Raccontato tutto, ha detto dalla a alla z. ..
AVV. DIFESA MASUCCI No, non ho capito chi è l’amico suo… G
IUDICE- Allora Caruso doveva avere dei soldi…
TESTE CALAFIORE Allora, questo Caruso doveva avere dei soldi da questo Quattrocchi. lei mi ha detto •’ quel è questo incarico che ho avuto ” io non ho avuto incarico, cioè l’incentivo poi non l’ho fatto. perché nel frattempo, lui sostanzialmente, quello non voleva pagare perché non aveva i soldi, non lo so …
GIUDICE Quello Quattrocchi?
TESTE CALAFIORE Quattrocchi o la società, la società che dice lei, io non so se era lui o la società, non mc lo posso ricordare, se vedo le carte le riconosco, sostanzialmente dopodiché, siccome c’era questo Magistrato che oggi ritengo che sia Giudice della Corte d’Appello, della Corte dei Conti Lazio, sostanzialmente che è amico intimo del Caruso, si è interessato per risolverglielo lui con il Quattrocchi.
AVV. DIFESA MASUCCI Sì ma risolverglielo lei non sa in che modo …
TESTE CALAFIORE – Non è che io sono lo zito di Caruso…
AVV. DIFESA MASUCCI Io le faccio la domanda lei mi risponda…
TESTE CALAFIORE – Io le sto rispondendo allo stesso modo di prima perché, se lei mi fa una domanda a cui io non ho la risposta…
AVV. DIFESA MASUCCI E infatti, è proprio così.
TESTE CALAFIORE Io le ho detto che era amico intimo di Carnso, non so se era anche amico intimo dell’altro, se ci si è messo nel mezzo, ha trovato una soluzione, però siccome…
AVV. DIFESA MASUCCI – (Si sovrappongono le voci) il paciere, chi lo sa …
TESTE CALAFIORE – Chi lo sa, può essere che ha fatto il paciere, non lo possiamo sapere noi.
AVV. DIFESA MASUCCI Senta, lei invece diede, nell’ambito di questo incarico di cortesia, questo non so come definirlo, questo rapporto di cortesia, suggerì a Caruso una denuncia penale contro Quattrocchi?
TESTE CALAFIORE – Sì.
AVV. DIFESA MASUCCI – In che termini se lo ricorda?
TESTE CALAFIORE – No, non me lo ricordo perché non mi ricordo la pratica, se io m1 ricordassi la pratica mi potrebbe sovvenire il ricordo, se lei ce l’ha me lo comunichi …
AVV. DIFESA MASUCCI – lo non ce l’ho, io faccio le domande e sento le sue risposte. Senta. ricorda visto che ha memoria di aver dato questo suggerimento se il suggerimento si collegava all’attività di Longo?
TESTE CALAFIORE Non lo ricordo, non è possibile, non solo non è possibile…
AVV. DIFESA MASUCCI – Si ricorda, che le consti …
TESTE CALAFIORE Scusi, all’attività di Longo che significa…
AVV. DIFESA MASUCCI – Significa all’attività di Longo, punto e basta…
TESTE CALAFIORE Me lo specifichi …
AVV. DIFESA MASUCCI – No, non ho niente di specificare, io faccio le domande, lei non può sindacare il modo in cui io faccio le domande…
TESTE CALAFIORE E se non le capisco scusi, che significa… A
VV. DIFESA MASUCCI- Lei dia le sue risposte…
GIUDICE Non lo sa, l’attività di Longo lei dice non lo sa, va bene andiamo avanti.
AVV. DIFESA MASUCCI Anche perché non avendone memoria che ragione ho io di specificare mi scusi…
TESTE CALAFIORE Perché così me la sollecita …
AVV. DIFESA MASUCCI Ah per sollecitare il suo ricordo, ho capito…
TESTE CALAFIORE Perché non me lo sollecita il ricordo?
AVV. DIFESA MASUCCI Ma non ho in questo momento interesse a farlo…
GIUDICE No va bene, andiamo avanti Avvocato, non facciamo polemiche da entrambi ì lati, anche lei Avvocato …
AVV. DIFESA MASUCCf No però mi sento provocato…
TESTE CALAFIORE Mi fa una domanda… GIUDICE – Va bene, basta dire non lo so… (Si sovrappongono le voci)
TESTE CALAFIORE Ma ci mancherebbe, però se lei mi aiuta, io non ho le carte, non mi da le carte, non le vedo, come devo fare…
A VV. DIFESA MASUCCI Senta, le consta che Caruso accettò, accolse questo suo suggerimento oppure no?
TESTE CALAFIORE – Quale?
AVV. DIFESA MASUCCI Quello di fare una denuncia penale?
TESTE CALAFIORE Non mi ricordo che fu depositata denuncia pedale da me o dal mio studio…
AVV. DIFESA MASUCCI No, no, le ho chiesto un’altra cosa, se ricorda se Caruso accettò o no il suo suggerimento?
TESTE CALAFIORE – No, non lo ricordo.
AVV. DIFESA MASUCCI Bene, senta invece, volevo domandarle adesso, cambiando un pochino argomento, dell’appartamento a Trastevere di Caruso ecco, lei ricorda se questo appartamento a Trastevere fosse stato messo a disposizione di qualcuno, in particolare del Dottor Paradiso?
TESTE CALAFlORE Sì, lo confermo.
AVV. DIFESA MASUCCI Lei ricorda se Amara ha avuto un coinvolgimento in questa…
TESTE CALAFIORE Sì, per quello che mi raccontava Caruso e per quello che mi raccontava Amara sì, glielo posso dire…
AVV. DlFESA MASUCCI – Sì grazie.
TESTE CALAFIORE – Mi disse che questo appartamento lui l’aveva dato a questo Paradiso, come io ho già dichiarato, su richiesta di Amara, perché questo Paradiso era il Relation Man di Amara, ovvero diciamo molto amico di Amara e poi lo utilizzava come ho dichiarato anche in altre cose diciamo sue e quindi sostanzialmente, gli aveva chiesto questa cortesia a Caruso. dicendogli che poi lo avrebbe pagato, poi non l’ha pagato, hanno avuto problemi di soldi, poi questo se n’è andato, a un certo punto Caruso ha dovuto, non so se sbattere fuori, comunque questo se n• è andato, però diciamo glielo chiesi Amara…
AVV. DIFESA MASUCCI A Caruso?
TESTE CALAFIORE Sì, quello che mi risulta a me, sì.
A VV. DIFESA MASUCCI Sì certo, tutto quello che io le chiedo è quello che risulta a lei…
TESTE CALAFIORE Sì, sì, questa la cosa che mi risulta gliela dico, prima non era un fatto scmtese ma non avendo le carte non mi posso ricordare di anni prima…
AVV. D[FESA MASUCCI No, no ma lei ha ragione, infatti superiamo la polemica. Senta le volevo domandare per chiudere questo tema lei sa se Amara, visto che l’appartamento era messo a disposizione di quello che ha definito Relation Man, ho capito bene? Uomo di relazioni?
TESTE CALAFIORE – Sì, sì.
AVV. DIFESA MASUCCI Ecco, gli oneri finanziari di questo appartamento, sa a chi avrebbe dovuto sostenerli, sa se c’era un accordo?
TESTE CALAFIORE – Lì praticamente bisogna capire, Caruso guardi, in una prima fase… Cioè Amara gli procurò questo appartamento a questo Signor Paradiso, poi sostanzialmente non ricordo se in una prima fase Amara gli disse ” me lo carico io ” e poi in una seconda fase, dopo un po’ di tempo dice “te la devi pagare anche tu “, questo io non me lo posso ricordare, però non posso neanche escluderlo.
AVV. DIFESA MASUCCI Va bene grazie. Mi avviso ad una terza ed ultima parte delle domande che riguardano le vicende ” Open Land ‘· e ‘· AM Group”. La prima cosa su cui voleva chiederle una precisazione è l’accordo economico generare, perché lei adesso, rispondendo alla domanda dell’Avvocato Lioi o forse l’Avvocato Tricoli, ha detto ” l’accordo ha per oggetto la nomina dei consulenti ” …
TESTE CALAFIORE I soldi che ho pagato sono stati in riferimento alla nomina.
AVV. D[FESA MASUCC[ Eh, questo sto dicendo, esattamente questo, cioè l’accordo economico, il dare e Avere…
TESTE CALAFIORE – Poi ho precisato alla domanda del Pubblico Ministero che, in relazione
alla partita complessiva, c’era un accordo, secondo cui, una percentuale l’avrebbe dovuta ricevere Caruso, anche come emissario del Giudice De Lipsis, punto.
AVV. DIFESA MASUCCI In aITiviamo a Caruso, volevo capire però un po’ l’accordo dell’accordo, Amara aveva parte in questo accordo?
TESTE CALAF[ORE Sì, non ricordo la percentuale quel era guardi, però…
AVV. DlFESA MASUCC[ Grosso modo …
TESTE CALAFIORE – Non ricordo, 11011 me lo ricordo, certo che…
AVV. DIFESA MASUCC[ Siccome si parla di tanti soldi, se posso in questo caso sollecitare il suo ricordo, diciamo siamo al 50%, al I 0%…
TESTE CALA FIORE No, 110 …
AVV. DIFESA MASUCCI -… 25%…
TESTE CALAFIORE – Non mi ricordo, sarei poco preciso. AVV. DIFESA MASUCCI La sua parte?
TESTE CALA FIORE La mia parte? AVV. DIFESA MASUCCI Se l’aveva?
TESTE CALAFIORE – Certo io l’avevo la mia parte, il 20%.
AVV. DIFESA MASUCCI Era la sua?
TESTE CALAFIORE Era la mia.
AVV. DIFESA MASUCCI – Perfetto e aveva una parte in questo anche la sua compagna come titolare delle società interessate?
TESTE CALAFlORE – La mia compagna non c’entra in questa situazione.
AVV. DIFESA MASUCCI Lei non sapeva nulla quindi, era allo scuro di tutto questo? TESTE CALAFIORE – La partita la gestivo io e Amara.
AVV. DIFESA MASUCCI Benissimo, lei era estranea ali ‘accordo economico la sua compagna – e non ha mai saputo nulla di tutta questa iniziativa, cioè del vostro attivarvi per poter arrivare…
TESTE CALAFIORE No, noi facevamo una attività, io non avevo necessità di dire nulla alla mia compagna perché non… Cioè io mi stavo occupando di un fatto, per cui eravamo stati delegati come studio io e Amara, quindi io…
AVV. DIFESA MASUCCI Delegati dalle società mi scusi?
TESTE CALAFlORE – Quando ci siamo occupati delle società, a me mi ha delegato… Io ho fatto anche degli atti processuali, mi delegava l’amministratore, l’amministratore era mia suocera.
AVV. DIFESA MASUCCI Sì in questo senso, quindi la società attraverso il suo amministratore, le aveva dato un incarico professionale in questo caso?
TESTE CALAFIORE In che senso, un incarico professionale, quando io ho avuto un incarico professionale ero in Procura, questo non è un incarico professionale.
AVV. DIFESA MASUCCI – Ah allora mi scusi, ho inteso male, abbia pazienza, deve essere paziente con me, lei quindi si occupa di queste società…
TESTE CALAFIORE – Di queste questioni ce ne occupati io e Amara… AVV. DIFESA MASUCCI Ecco, a che titolo?
TESTE CALAFIORE A che titolo’?
AVV. DIFESA MASUCCI Sì, questa è la domanda. TESTE CALA FIORE Come studio, io mi…
AVV. DIFESA MASUCCI – Come studio, allora 10 deduco come studio è un mcanco professionale, deduco bene, deduco male’?
TESTE CALAFIORE Deduce male, deduce male perché, noi avevamo uno studio che si occupava anche di pratiche diciamo ordinarie, però questa qui non era una pratica ordinaria, era una attività di lobbying che abbiamo fatto io e Amara, avevamo una finalità che era quella di avendo quella congiuntura nominarci consulenti, arrivare a una quantificazione elevata, ottenere il massimo possibile ed avere un ritorno alla fine NUOVI OR• IZZONTI- SOCIETA’ COOPERATIVA A RESPONSABILITA’ LllvflTATA SOCL4 [JEL CONSORZIO CICLAT  che era una percentuale, per me e per Amara.
AVV. DIFESA MASUCCI Quindi lei quando sbaglio m1 corregge eh l’incarico per l’attività di lobbying glielo aveva dato sua suocera?
TESTE CALAFIORE Questa è una operazione che mi sono pensato io.
AVV. DIFESA MASUCCI E allora perché prima ha fatto riferimento a sua suocera?
TESTE CALAFIORE – Perché mia suocera mi ha dato parecchi incarichi come Avvocato di ricordi ·’ Open Land ” li troverà nelle nomine…
AVV. DIFESA MASUCCI No ma io mi riferisco a questo, gli altri non mi interessano … T
ESTE CALAFIORE Io avevo capito gli incarichi finnati …
AVV. DIFESA MASUCCI No, no, restiamo a questo. Per questo lei non ha avuto nessun incarico quindi?
TESTE CALAFIORE – Incarichi no…
AVV. DIFESA MASUCCI – Non aveva dato nessuno delega professionale, non professionale …
TESTE CALAFIORE – No. non avevo necessità che mi ricordi di incarichi …
AVV. DIFESA MASUCCI Quindi ha agito spontaneamente?
TESTE CALAFIORE Ho agito sulla base di una operazione che ci siamo seduti, abbiamo fatto a tavolino io e Amara, abbiamo rapporti di famiglia io e Amara, non è che eravamo due sconosciuti.
AVV. DIFESA MASUCCI Ah no, perché lei prima ha detto come studio…
TESTE CALAFIORE Amara eravamo talmente tanto rapporti di famiglia che poi abbiamo preso uno studio anche a via della (incomprensibile) insieme …
AVV. DIFESA MASUCCI Però in questo caso ve ne siete occupati come famiglia più che come studio?
TESTE CALAFIORE – Io e Arnara sì.
AVV. DIFESA MASUCCI Benissimo senta, l’accordo percentuale invece non era un accordo che aveva riferimento alle nomine dei consulenti ma al risultato finale?
TESTE CALAFIORE Certo.
AVV. DIFESA MASUCCI Quindi, era una obbligazione di risultato diciamo? TESTE CALAFIORE Certo.
AVV. DIFESA MASUCCI – Anche Caruso ne era parte? TESTE CALAFIORE Assolutamente.
A VV. DIFESA MASUCCI – Quindi Caruso, se si fosse prodigato, attivato come lei ha riferito a un certo punto, ha suggerito a un certo punto è una ipotesi la sua per ottenere una sentenza punitiva, avrebbe punito se stesso?
TESTE CALAFIORE – Caruso non si è attivato per prendere una sentenza punitiva. AVV. DIFESA MASUCCI Ah ceco, ho capito, grazie.
TESTE CALAFIORE Caruso sì è attivato per ottenere… No, Caruso è venuto e mi ha cercato più soldi perché si era creato un problema e il problema si era creato – come le ho detto io – perché sostanzialmente all’interno del Collegio ci volevano più soldi ha capito? Quindi non è che Caruso si è attivato per una sentenza punitiva, lui se la faceva come un pazzo per cercare… Tanto che mi ha fatto salire ad agosto a Roma e se lei controllerà probabilmente il suo cliente lo troverà in Sardegna che ha dovuto prendere un aereo e sarà dovuto venire ad agosto del 2015 a Roma, lo controlli …
A VV. DIFESA MASUCCI Guardi, dei miei clienti le vicende personali …
TESTE CALAFIORE Lo controlli, probabilmente troverà l’aereo, guardi che dalla Sardegna dove c’ha una villa, è dovuto venire ad agosto…
GIUDICE Chi questo Caruso?
TESTE CALAFIORE – Caruso è dovuto venire ad agosto del 20 l 5 a Roma in pieno caldo per incontrare me, che io Sicilia sono dovuto venire, che ci dovevo venire a fare a Roma ad agosto…
AVV. DIFESA MASUCCI – Pure in Sicilia fa caldo eh, diciamoci la verità. Comunque bene, adesso mi è più chiaro, quindi questa maggiorazione per il Collegio – però in effetti le è già stato domandato – non le è stato specificato a chi sarebbe … Le è stato detto il Collegio’?
TESTE CALAFIORE Le ho detto prima, le ho risposto prima.
A VV. DIFESA MASUCCI No, forse ha risposto a un mio collega…
TESTE CALAFIORE Ho detto al Collegio, poi ho detto che lui indirettamente mi parlava in quella fase di problematiche, mi faceva riferimento al relatore e mi disse anche e questo lo potete anche controllare perché certo io non sono… – che praticamente questo De Francisco si è anche rotto una gamba…
AVV. DIFESA MASUCCI – Sì, sì, l’ha detto questo. lnvece adesso ma proprio puntualmente, passaggi molto circoscritti lei prima ha detto, mi pare rispondendo al Pubblico Ministero, che per la vicenda ·· Open Land ·· non c’è stata a suo sapere – nessuna pressione su Virgilio o Anastasi né Anastasi’>
TESTE CALAFIORE Ho detto che non c’è stata alcuna pressione, non ho capito?
AVV. DIFESA MASUCCI Sì, le è stato domandato se per la vicenda’· Open Land ‘· si fossero interessati o meglio, fossero stati interessati …
TESTE CALAFIORE Sì, mi è stato chiesto in relazione alla mia conoscenza con Virgilio, io Virgilio lo conosco nel 2014 e parlo per fatti personali. Io Virgilio lo conosco nel 2014, la sentenza” Open Land” sostanzialmente, la 605 /2013 per essere preciso, che è quella che fimrn Virgilio e il relatore Anastasi, è del 20 /1O /2012, pubblicata il 20 /06 /2013, quindi io lo conosco nel 2014, per quella sentenza non ho fatto alcuna pressione perché
AVV. DIFESA MASUCCI Benissimo, mi è chiaro. Lei non ha fatto pressione perché non lo conosceva. Sa, le risulta che una qualche forma di pressione sia stata fatta da Amara?
TESTE CALAFIORE – Per quale sentenza?
AVV. DIFESA MASUCCI – Sempre nell’ambito della vicenda” Open Land ” …
GIUDICE Ma Avvocato, anche per questa del 2013 o lei fa riferimento a quelle successive?
AVV. DIFESA MASUCCI – Io faccio riferimento a tutto, sia a questa del 2013, sia alla successiva, lascio diciamo al dichiarante la risposta.
GIUDICE Va bene.
AVV. DIFESA MASUCCI Se le risulta, sì /no? TESTE CALAFIORE- Non mi ricordo …
AVV. DIFESA MASUCCI – Benissimo, non ricorda … TESTE CALAFIORE – Cioè se non mi da…
GIUDICE Scusi, lei e Amara io conoscete nella stessa epoca a Virgilio? TESTE CALAFIORE – lo mi ricordo che l’ho conosciuto nel 2014…
GIUDICE E Amara si ricorda quando l’ha conosciuto, con lei, prima di lei?
TESTE CALAFIORE – Penso con me, sì, sì, penso con me però se non ho… Perché veda, una cosa è la sentenza di base quella del 2013, una cosa sono quelle successive, cioè Virgilio successivamente non c’era nelle sentenze, quindi se lei mi dice a quale ci riferiamo, allora io faccio mente locale, perché siccome Virgilio poi abbandona il CGA, in quelle sentenze successive, quando lei mi dice in tutte le altre, faccio un esempio, ci sono sentenze dove non c’è … Dove c’è …
AVV. DIFESA MASUCCI Avvocato Calafiore, io non glielo dico perché, intanto non voglio suggerire, poi perché mi interessa qualunque suo ricordo sul punto, quindi se io specifico o quella del 2013 o la successiva, questo lo lascio a lei, no io…
TESTE CALAFIORE – In questo momento ….
AVV. DIFESA MASUCCI – Non !e risulta, non lo ricorda …
TESTE CALAFIORE Non mi ricordo, se non ho un riferimento preciso non posso rispondere. AVV. DIFESA MASUCCI Benissimo e invece per quello che riguarda il consulente Verace, ho capito bene, il nome è Verace?
TESTE CALAFIORE Sì Verace.
AVV. DIFESA MASUCCI Che lei ha detto persona molto per bene’?
TESTE CALAFIORE – Sì.
AVV. DIFESA MASUCCI – Avete fatto il nome di Verace a chi o meglio lei o Amara questo adesso me lo chiarirà avete fatto il nome di Verace a chi?
TESTE CALAFIORE – A Caruso.
AVV. DIFESA MASUCCI E questa cosa non ha avuto seguito per una scelta di Caruso?
TESTE CALAFIORE No Caruso ci disse che non andava bene più i ‘ingegnere, gli avevano detto che non andava più bene l’ingegnere e voleva un commercialista.
AVV. DIFESA MASUCCI L’Ingegnere sarebbe Verace?
TESTE CALAFIORE Sì, era un ingegnere, noi pensavamo che ci serviva un ingegnere, invece ” no, no, vogliono un commercialista ·• e quindi gli abbiamo dato un commercialista.
AVV. DIFESA MASUCCI Quindi voi in sostanza, se ho ben capito, siete andati da Caruso con nome di Verace e Caruso vi ha detto…
TESTE CALAFIORE Non so se siamo andati o è venuto… AVV. DIFESA MASUCCI Adesso me lo dice lei…
TESTE CALAFIORE Io questo non me lo posso ricordare, non le lo posso ricordare se ci sono andato io a casa o è venuto lui, dico ci siamo incontrati …
AVV. DIFESA MASUCCl Avete parlato con Caruso? TESTE CALAFIORE – Sì.
AVV. DIFESA MASUCCI In una qualche occasione? TESTE CALAFIORE Sì.
AVV. DIFESA MASUCCI E avete detto” questo è il nome Verace”? TESTE CALAFIORE Sì.
AVV. DIFESA MASUCCI – E lui ha detto’· no, questo non va bene perché è un ingegnere’·? TESTE CALAFIORE No… Lui?
AVV. DIFESA MASUCCI No è una conferma? TESTE CALAFIORE No.
AVV. DIFESA MASUCCI Allora mi vuole spiegare’?
TESTE CALAFIORE Sì, lui in una prima fase, quando ne abbiamo parlato, ci disse che dovevamo dargli un nome di un ingegnere, non è che ce lo siamo inventati noi l’ingegnere …
AVV. DIFESA MASUCCI Ah ho capito…
TESTE CALAFJORE Dopodiché, successivamente, ci disse che non andava pm bene l’ingegnere e che volevano un commercialista…
AVV. DIFESA MASUCCI Ha cambiato idea sulla qualifica professionale …
TESTE CALAFIORE Io non ho detto che ha cambiato idea, io ho detto che lui ci disse…
AVV. DIFESA MASUCCI Lo sto domandando io…
TESTE CALAFIORE Io ho detto che lui ci disse che gli era stato detto dal Presidente, che serviva un commercialista e non più un ingegnere.
AVV. DIFESA MASUCCI Senta ma su Verace, voi avreste avuto dei canali di dialogo, una possibilità di influire?
KG. 24199/18 – TRIBUNALE DI ROMA SEZIONE PENALE CìlP!GUP 26/0312019 C/RUSSO GIUSEPPE ORAZIO +5 –
NUOVI OR,JZZONT!-SOCIETA’ COOPERATIVA A RESPONSABILITA’ Lllvf!TATA SOCIA DEL CONSORZIO CICLAT

TESTE CALAFIORE – No guardi, (incomprensibile) di influire, Verace è una persona talmente … Cioè nel senso, le funzioni che lui ha svolto, diciamo lui ci chiedeva una personalità di taglio istituzionale quando ci ha chiesto l’ingegnere, per questo noi abbiamo pensato a Verace, perché era dirigente dell’urbanistica siciliana, quindi era un…
AVV. DIFESA MASUCCI – Un alto profilo diciamo…
TESTE CALAFIORE – Aveva un taglio istituzionale, in questo senso gli abbiamo dato un ingegnere col taglio istituzionale ha capito? Poi dopo ci ha chiesto il commercialista, abbiamo trovato quella soluzione.
AVV. DIFESA MASUCCI Ma io una cosa volevo capire, voi quando avete fatto il nome di Pace successivamente, pensavate di potere influire in qualche modo su Pace?
TESTE CALAFlORE Di poterci parlare senza problemi. AVV. DIFESA MASUCCI Di poterci parlare…
TESTE CALAFIORE – Certo.
AVV. DlFESA MASUCCI – Invece con Verace no?
TESTE CALAFIORE – No, con Verace non è che non ci potevamo parlare… AVV. DIFESA MASUCCI – Eh, mi spieghi …
TESTE CALAFIORE -… Verace era… Io le ho detto un’altra cosa, lui ha chiesto un ingegnere di alto profilo istituzionale …
AVV. DIFESA MASUCCI Sì ma la mia domanda è diversa…
TESTE CALAFIORE – Ora ci arriva alla sua domanda… E noi gli abbiamo dato Verace, dopodiché lui ha chiesto il commercialista e noi gli abbiamo dato Pace. Non è che il problema…
AVV. DIFESA MASUCCI L’aveva già detto, adesso…
TESTE CALAFIORE Non è un problema di differenza di influenza sostanzialmente, io avrei parlato con Verace e avrei parlato con Pace, non è che io scrivevo le relazioni per uno o per l’altro e quello che io scrivevo loro se lo prendevano così come era, avevano quello un profilo istituzionale e quindi una sua valutazione di quello che io dicevo e quello un profilo commerciale e una valutazione di quello che io dicevo, rimesso a loro…
A VV. DIFESA MASUCCI Quindi lei diciamo, avrebbe cercato di parlarci, di interloquire’? TESTE CALAFIORE – ro ho interloquito un sacco di volte, l’ho detto anche a Messina, sia con Pace che con Verace, ci ho parlato.
AVV. DIFESA MASUCCI Ah, anche con Verace in altre occasioni immagino’! TESTE CALAFIORE In altre occasioni ci ho parlato certo.
AVV. DIFESA MASUCC[ Ho capito. Senta, domanda proprio puntualissima sulle dazioni, perché lei ha detto anche qui mi correggerà se non ho capito bene che le tre dazioni, le tre trance a Caruso, lei le avrebbe fatte a casa sua però sotto, nel vestibolo, nell’androne, nel…
TESTE CALAFIORE – Fuori, all’ingresso … AVV. DIFESA MASUCCI Fuori /dentro?
TESTE CALAFIORE All’ingresso o a casa mia sì, comunque a casa mia, casa mia se vuole gliela descrivo…
AVV. DIFESA MASUCCI No per carità, ci mancherebbe. A queste dazioni, è stato ma, presente Amara?
TESTE CALAFIORE A queste dazioni è stato mai presente Amara… Mi pare di no.
AVV. DIFESA MASUCC[ Solo una cosa, lei in che zona abitava, quel è la zona?
TESTE CALAFIORE – Vicolo della grotte 25…
AVV. DIFESA MASUCC[ Quartiere …
TESTE CALAFIORE – Ma è a Piazza Campo dei Fiori, di fronte al Consiglio di Stato, diciamo a 25 metri dalla porte dell’ingresso del Consiglio di Stato.
AVV. DIFESA MASUCCI Perfetto, una domanda sulla figura di Naso. Il nome di Naso lo ha fatto Amara a Carnso, è corretto?
TESTE CALAFIORE – Il nome di Naso. Naso…
AVV. DIFESA MASUCCI Se non è corretto lei…
TESTE CALAFIORE Certo, no assolutamente. il nome di Naso, l’idea di Naso, del nome di Naso l’ha avuta Amara, ora se a Carnso l’abbia fatta direttamente Amara o se sostanzialmente poi glielo abbia detto io o ne abbiamo parlato insieme, questo non lo ricordo ma l’idea del nome di Naso l’ha avuta Amara.
AVV. DIFESA MASUCC:I Lei ricorda invece la quantificazione che espresse il Professor Naso del danno che avrebbe subito ‘· AM”? Quando depositò la sua consulenza, fece una quantificazione del danno?
TESTE CALAFIORE – Beh, non uno, due.
AVV. DIFESA MASUCCI Ecco, la cifra, le cifre…
TESTE C ALAFIORE Uno l’ho detto prima, non ricordo precisamente, 1190 /180, l’altro 240/200…
A VV. DIFESA MASUCCI Ma parliamo di milioni di euro?
TESTE C:ALAFIORE – Sì.
AVV. DIFESA MASUCCI – Quindi diciamo, la figura di Naso era una figura legata ad operazione molto importante ..
TESTE CALAFIORE – Certo.
AVV. DIFESA MASUCCI -… Da un punto di vista proprio delle dimensioni della liquidità. Senta lei – in questo caso sollecito il suo ricordo ha dichiarato il 2 l maggio 2018 che, rispetto alla nomina di Naso, lei prima ancora che venisse fatto il nome di Naso, Carnso sarebbe venuto da lei e le avrebbe chiesto un nome e lei avrebbe detto a Caruso ” il nome cercatelo da solo ” è corretto?
TESTE CALAFIORE Me la può ripetere cortesemente?
AVV. DIFESA MASUCCI Sì guardi, vediamo se trovo proprio la dichiarazione, pagina 10 del verbale…
TESTE CALAFIORE Ci riferiamo ad·’ AM Group”?
AVV. DIFESA MASUCC[ – Sì.
TESTE CALAFIORE Mi può ripetere la domanda?
GIUDICE Quel è l’interrogatorio Avvocato?
AVV. DIFESA MASUCCI 21 maggio 2018, adesso non ho con me… T
ESTE CALAFIORE – Stiamo parlando di Naso?
AVV. DIFESA MASUCCI – Di Naso, sì, sì.
TESTE CALAFIORE E infatti io quello che le ho detto prima, non è che esclude questo, io le ho detto…
AVV. DIFESA MASUCCI No, no, infatti io glielo sto domandando, non è una contestazione lamia…
TESTE CALAFIORE No si figuri ma anche se è una contestazione, è assolutamente plausibile il fatto che io gli avessi detto ” cercatelo da solo ” perché comunque lui, parlava continuativamente con Amara, quindi sarebbe …
AVV. DIFESA MASUCCI E infatti lei ha detto proprio così ” tanto lui parlava anche con Amara’·…
TESTE CALAFIORE E quindi dopodiché, dopo due minuti Amara sarebbe venuto e m1 avrebbe detto ” vedi che mi ha chiamato Caruso e mi ha dato un ingegnere che si chiama Tizio, secondo te va bene?’· quindi io…
AVV. DlFESA MASUCCI La mia curiosità nasce da questo, per una operazione di queste dimensioni, che è collegata alla scelta di un nome, perché lei diciamo da un po’ carta bianca…
TESTE CALAF[ORE – Perché avevo un interesse percentuale del Signor Camso alla fine della partita e quando tu hai un interesse percentuale… Il nome comunque sarebbe dovuto passare da Amara, Amara sarebbe dovuto venire da me e mi avrebbe dovuto chiedere ‘· vi va bene? Chi è ” io avrei fatto lo screening e poi se mi andava bene si nominava.
AVV. DIFESA MASUCCI Ho capito, quindi lei dice… (Interventi fuori microfono)
GIUDICE 21 maggio?
A VV. DIFESA MASUCCI In questa parte finale, ·’ Amara in questa vicenda mi suggeri di…
TESTE CALAFIORE Sì per questo.
GIUDICE ” … Gli suggerì di cercarselo da solo… “, pagina 10, verbale riassuntivo Pubblico Ministero.
AVV. DIFESA MASUCCI Senta, soltanto…
TESTE CALAFIORE – Anche perché la mia non conoscenza di (incomprensibile) era collegata al fatto che anche quando era stato nominato in cisma come ben dichiarato, perché quello va contestualizzato alla mia dichiarazione collegata in cisma che è stata fatta a Messina, sostanzialmente quando chiese Longo un consulente importante e di rilievo, io non conoscevo Naso, chiesi ad Amara, Amara mi diede Naso, gli dissi·’ scusami ma il curriculum? ·’ e lui mi disse ·· no ma digli che lo può trovare tranquillamente su internet” per questo dico non lo conoscevo. Non è un fatto che…
AVV. DIFESA MASUCCI Senta ma siamo proprio all’ultima domanda – lei quante volte ha visto insieme il Dottor De Lipsis e il Dottor Caruso?
TESTE CALAFIORE No, qualche volta a mangiare giù da…
AVV. DIFESA MASUCCI Quante volte, 10 /20…
TESTE CALAFIORE – No, no, questo non me lo posso…
AVV. DIFESA MASUCCI No perché lei prima invece, nelle dichiarazioni precedenti, ha detto una o due volte, quindi…
TESTE CALAFIORE – Che mangiavano da Sergio senza dubbio, poi sostanzialmente li ho visti dare passaggi a Piazza della Quercia con la macchina, esattamente … Scusi, più avanti di Piazza della Quercia, all’angolo con vicolo delle grotte dove c’è Sergio, c’è uno slargo a sinistra, si parcheggiava con la Punto di colore grigio scuro, la targa non me la ricordo e quindi gli dava…
AVV. DIFESA MASUCCI La domanda era quante volte li aveva visti…
TESTE CALAFIORE Due volte pranzare insieme, altre volte dare qualche passaggio lì
v1cmo…
AVV. DIFESA MASUCCI – Senta e invece il litigio suo con Caruso quando avvenne, il litigio per ma questione…
TESTE CALAFIORE – Quando uscì la consulenza, dopo che uscì ia consulenza …
AVV. DIFESA MASUCCI E cioè?
TESTE CALAFIORE -… Dopo il 14 maggio 2015.
AVV. DIFESA MASUCCI Maggio 2015?
TESTE CALAFIORE — Sì.
AVV. DIFESA MASUCCI – Però dopo risolveste perché…
TESTE CALAFIORE In che senso risolvemmo?
AVV. DIFESA MASUCCI Si compose questo conflitto?
TESTE CALAFIORE-Che lo dovevo ammazzare …
AVV. DIFESA MASUCCI No, no ma si compose nel senso che tornaste amici? Tornaste ad avere rapporti cordiali?
TESTE CALAFIORE – Rapporti, c’era un interesse suo, alla conclusione e mio alla conclusione …
AVV. DIFESA MASUCCI No, però mi scusi, questo va benissimo, però lei se ho ben capito mi ha detto, che in realtà il rapporto è proseguito fino a subito prima del suo arresto?
TESTE CALAFIORE Certo, non è che non lo salutavo, ci mancherebbe …
AVV. DIFESA MASUCCI Eh no, a parte salutare, perché avevate occasioni di vedervi, di incontrarvi?
TESTE CALAFIORE È capitato certo.
AVV. DIFESA MASUCCI E cioè quali occasioni?
TESTE CALAFIORE – Quando è capitato?
AVV. DIFESA MASUCCI No, no quali occasioni, occasioni professionali, incontri casuali?
TESTE CALAFIORE No, è capitato che lui passasse anche allo studio, sotto lo studio, è capitato anche che io l’ho incontrato…
AVV. DIFESA MASUCCI Sotto la studio suo, di Amara…
TESTE CALAFIORE Sì, mio e di Amara, via della Frezza 70, è passato…
AVV. DIFESA MASUCCI – Subito prima del suo arresto, fino a subito prima del suo arresto?
TESTE CALAFIORE Non mi ricordo quel è l’epoca, però diciamo, ci siamo visti, ci siamo visti fino sì, non avevo diciamo queste difficoltà, però passava dalla studio, non so se passava allo studio poco prima del mio arresto, però passava dallo studio e poi cosa posso dire, che va beh, l’ho visto, sto cercando di ricordare ha capito? Lei mi ha fatto una domanda, sì l’ho visto, vuole sapere le circostanze non so, mi dica? Vuole sapere le circostanze quando l’ho visto?
AVV. DIFESA MASUCCI No, volevo soltanto sapere in via di massima le occasioni.
TESTE CALAFIORE Va beh, l’ho visto mangiare da Sergio quelle due volte…
AVV. DIFESA MASUCCI No, no, le occasioni … Cioè le occasioni degli incontri si salutava con Caruso…
TESTE CALAFIORE Ma questi sono capitavi sotto lo studio, poi l’ho visto anche che era
anche con Ferraro, lui speso andava, incontrava Fcrraro …
AVV. DIFESA MASUCCI Sì, sì, cc l’ha detto prima…
TESTE CALAFIORE – Andava all’hotel Alexandra a incontrarlo…
AVV. DIFESA MASUCCI Quindi lei in quei casi ” buongiorno, buonasera” acqua passata…
TESTE CALAFIORE In che senso’· buongiorno, buonasera··…
AVV. DIFESA MASUCCI – Lei prima ha detto che lo salutava …
TESTE CALAFlORE Certo.
AVV. DIFESA MASUCCI – Ecco, quindi .. buongiorno, buonasera”…
TESTE CALAFIORE Non ” buongiorno, buonasera ” ci parlavo ·’ buongiorno, buonasera e parlavamo ” …
AVV. DIFESA MASUCCI Convenevoli … T
ESTE CALAFIORE Normale, normale.
AVV. DIFESA MASUCCI Quindi in questo senso il litigio era superato?
TESTE CALAF[ORE – In questo senso in che senso, nel senso che, io ho fatto un litigio che le ho detto, per il motivo che le ho detto, dopodiché è successo quello che le ho detto, dopodiché non significa che quando io lo incontro sostanzialmente non lo saputo…
AVV. DIFESA MASUCCI No, no, ho capito ma lei mi ha detto… T
ESTE CALAFIORE Non ci parlo, che…
AVV. DIFESA MASUCC[ Va bene, non ho altre domande, grazie.

AVV. DIFESA TRlCOLI

AVV. DIFESA TRICOU -Ma questo ristorante Sergio che è vicino alla sua abitazione?
TESTE CALAFIORE – Sì, io il 25 e lui di fronte.
A VV. DIFESA TRICOLI Quindi praticamente siamo a Palazzo Spada?
TESTE CALAFIORE Esatto.
AVV. DIFESA TRICOLI Quindi nello stesso contesto?
TESTE CALAFIORE Sì, sì.
AVV. DIFESA TRICOLI – Quindi lei aveva un punto di osservazione dove poteva…
TESTE CALAFIORE Privilegiato …
AVV. DIFESA TRICOLI (Si sovrappongono le voci) Del Consiglio di Stato che andavano a cena o a pranzo a Palazzo Spada, quindi non c’era nulla di difficile, era un posto dove si recavano molti Consiglieri …
TESTE CALAFIORE lo a loro ho visto, non ho visto altri Consiglieri, se lei mi fa qualche nome..
AVV. DIFESA TRICOLI Perché gli altri Consiglieri li conosceva lei?
TESTE CALAFlORE Ma ne conosco parecchi.
AVV. DIFESA TRICOLI Perché lei frequentava le Magistrature Superiori del Consiglio di Stato…
TESTE CALAFIORE Non li conoscevo perché l’ho visitato…
AVV. DJ FESA TRICOLI Perfetto va bene, okay, quindi Sergio è nella stessa contezza della sua abitazione del Consiglio di Stato?
TESTE CALAFIORE – Sì.
AVV. DIFESA TRICOLI Perfetto, grazie.

P. M. DOTT. TUCCI – Quando lei consegnava, ha detto qualche volta è capitato che (rumori in sottofondo) relazioni da solo io a Caruso, ma poi ne metteva a conoscenza Amara del fatto…
TESTE CALAFIORE Certo, assolutamente sì ma poi quello ci andava sempre che gli rompeva le scatole, perché secondo lui mancava sempre qualcosa, capitava …
INTERVENTO Dottore questo per le dazioni, non ho sentito?
P. M. DOTT. TUCCI Sì quando ha descritto la casa e…

GIUDICE Allora senta, una domanda io, allora, ne do atto anche diciamo così, mi deve spiegare questi contatti che sono stati da me evidenziati nel!’ordinanza cautelare che ho emesso, telefonici tra De Lipsis e Frontino Concetta la sua compagna, che erano riportati nell’informativa già della Guardia di Finanza di Palermo del 2017 e ripresi poi dal Gico nell’informativa del 20 luglio 2018, in cui si dà atto che, proprio in coincidenza del 28 gennaio 2015, quindi come lei ha riferito, che coincide con la nomina del consulente Pace, dei contatti che agganciavano le stesse celle in via Santa Costanza 11 e 13, l’utenza di De Lipsis e quella di Frontino Concetta, le dico anche qual è l’utenza XXXXXXXXX e così come sono stati poi rilevati altri agganci nel periodo compreso sopra tra I’11 giugno 2015 e il 30 giugno 2015…
TESTE CALA FIORE Mi può ridare l’utenza un attimo, dove fare una…
GIUDICE Allora diciamo, poiché risultano comunque… XXXXXXXXXin cui le celle dei due telefoni, di Frontino e di De Lipsis agganciano via Santa Costanza 11 e 13 nei periodi di interesse …
TESTE CALAFIORE – Guardi, io l’unica cosa di cui posso essere certo guardi, che la mia compagna non conosce De Lipsis, non sa neppure come è fatto, non l’ha mai vista, però questo…
GlUDlCE Ma lei utilizzava l’utenza della sua compagna’?
TESTE CALAFlORE No, questa utenza era di Adolfo, del figlio della mia compagna che andava alla Luis, non so se lì è vicino alla via…
GIUDICE Di che anno è il figlio della sua compagna, in che anno è nato?
TESTE CALAFIORE Infatti ho chiesto il numero, perché ho verificato sul mio telefonino, è del figlio della mia compagna, probabilmente è intestato alla mia compagna ma il ragazzo che lo utilizzava per andare alla Luis, cioè lui quel periodo viveva a Roma perché andava alla Luis, dopodiché poi si è ritrasferito giù in Sicilia.
GIUDICE – Va bene.
TESTE CALAFIORE Se è questo il numero.
GIUDICE Il numero che a noi risulta è quello che le ho detto prima… T
ESTE CALAFIORE- xxxxxxxx …
GIUDICE – Sì.
TESTE CALAFIORE – La mia compagna ha il numero che aveva era il XXX
GIUD[CE Questo comunque risulta intestato a Frontino e lei oggi dice che era in uso al figlio…
TESTE CALAFIORE Probabilmente l’ha dato in uso al figlio ha capito?
GIUDICE Va bene, altre domande?
TESTE CALAFIORE Io non lo posso escludere, dico questo…
GIUDlCE Va bene, ci sono altre domande Pubblico Ministero?
P. M. DOTT. TUCCI Nessuna domanda.

(fine)