Privacy Policy PASQUETTA IN ORTIGIA / MONTAGNE DI SPAZZATURA DAVANTI ALL'ANTICO MERCATO. TURISTI SCONCERTATI – I Fatti Siracusa

PASQUETTA IN ORTIGIA / MONTAGNE DI SPAZZATURA DAVANTI ALL’ANTICO MERCATO. TURISTI SCONCERTATI

Pasquetta è un giorno importante per chi lavora nel turismo a Siracusa. Nelle strade del centro storico quasi tutti i negozi sono aperti mentre purtroppo questo non succede nel resto della città. Vedi il caso di Corso Gelone, trasformato in via della Depressione senza che nessuno di chi amministra abbia cercato di frenare questo trend in qualche modo. Ma torniamo in Ortigia dove già nelle prime ore della mattinata il mercato di via De Benedictis si trasforma in una serie di piccoli ristoranti dove è possibile mangiare pesce e altri prodotti della tradizione siracusana. Ma anche nell’isolotto  c’è la spazzatura che dilaga, spazzatura su cui chi amministra e l’immarcescibile Tekra fanno quello che loro riesce meglio: NULLA! Anzi NULLA ASSOLUTO. Nella foto si nota il vecchio mercato di Ortigia circondato da montagne di rifiuti con centinaia di turisti di Pasquetta che cercano di evitare di mettere i piedi sopra spazzatura, materassi, mobili fracassati. Già perchè Ortigia per Italgarozzo significa piazza Duomo, via Minerva, via Picherali dove casualmente chi amministra risiede.