Privacy Policy IN CINQUEMILA PER DARE LAVORO E DIGNITA' A SIRACUSA. MESSAGGIO "COPIAINCOLLA" DELL'ARCIVESCOVO – I Fatti Siracusa

IN CINQUEMILA PER DARE LAVORO E DIGNITA’ A SIRACUSA. MESSAGGIO “COPIAINCOLLA” DELL’ARCIVESCOVO

#LavoroeDignità In 5 mila per rilanciare il Patto Siracusa e gridare che il mezzogiorno ha bisogno di lavoro. Un corteo lungo, colorato, composto, che ha messo insieme, con CGIL Siracusa Ust Cisl Ragusa Siracusa Uil Siracusa-Ragusa-Gela, oltre quaranta sigle, laiche e cattoliche.
Al fianco dei lavoratori di tutti i comparti, anche i sindaci della provincia. Hanno portato in piazza le difficoltà degli enti locali privati delle risorse necessarie per fare fronte alle necessità e ai servizi dei cittadini.
Dietro lo striscione unitario, insieme ai segretari generali territoriali Roberto AlosiPaolo Sanzaro e Stefano Munafò, i segretari generali regionali del sindacato, #MichelePagliaro#SebastianoCappuccio e Claudio Barone, e quelli nazionali di Cgil Cisl Uil, Gianna FracassiAndrea Cuccello e Tiziana Bocchi.
“Un messaggio forte, quello che parte da Siracusa, con questa mobilitazione – è stato il pensiero di tutti – Da questo territorio parte forte il grido di lavoro e dignità. La forza dei lavoratori che sarà al centro delle altre iniziative nazionali che, Cgil Cisl Uil, hanno già in programma per i prossimi mesi.”

C’è stato anche un messaggio dell’Arcivescovo. Contenuto copiaincolla di sempre: Buoni propositi, vogliamoci bene e stiamo insieme. Poca cosa. Aria fritta.

Condividi questo Articolo