Privacy Policy SIRACUSA: ORDINE DI CARCERAZIONE NEI CONFRONTI DI UN 31ENNE SIRACUSANO. ROSOLINI: ARRESTATO PER EVASIONE DAI DOMICILIARI – I Fatti Siracusa

SIRACUSA: ORDINE DI CARCERAZIONE NEI CONFRONTI DI UN 31ENNE SIRACUSANO. ROSOLINI: ARRESTATO PER EVASIONE DAI DOMICILIARI

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Siracusa Principale, in esecuzione del provvedimento di aggravamento misura cautelare emesso dalla Corte d’Appello di Catania, hanno arrestato il siracusano Breci Fabio, classe 1988, pescatore con precedenti di polizia. Lo stesso, infatti, dovrà espiare la misura cautelare, cui era già sottoposto per la commissioni di altri reati, in carcere a causa di reiterate violazioni degli obblighi previsti dagli arresti domiciliari, nonché svariati arresti in flagranza di reato per evasione, ad opera dei Carabinieri di Siracusa. L’arrestato, accompagnato presso i locali della Stazione Carabinieri per le formalità di rito, è stato poi condotto presso il carcere “Cavadonna” così disposto dalla stessa Autorità Giudiziaria.

Nel corso della mattinata di domenica 24 Marzo, a Rosolini, i Carabinieri del locale Comando Stazione, in servizio di pattuglia a largo raggio nel centro cittadino, per prevenire e reprimere i reati contro la persona e il patrimonio, traevano in arresto Fortezza Diego, 39enne siracusano, residente a Rosolini, celibe, nullafacente, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, per evasione. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia, è stato arrestato perché, a seguito di un controllo, non è stato trovato nella propria abitazione dove era detenuto in regime degli arresti domiciliari. I militari, infatti, a seguito di ricerche, rintracciavano l’uomo che si era allontanato dalla propria abitazione non avendone titolo e lo traevano in arresto. Espletate le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria informata dai Carabinieri operanti, l’uomo è stato tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari.