Privacy Policy SULLA DIFFERENZIATA A PRIOLO TUONA L'OPPOSIZIONE: SIAMO AL 28 PER CENTO, CI VUOLE UN COMMISSARIO – I Fatti Siracusa

SULLA DIFFERENZIATA A PRIOLO TUONA L’OPPOSIZIONE: SIAMO AL 28 PER CENTO, CI VUOLE UN COMMISSARIO

Rep: I sottoscritti consiglieri comunali di prospettiva Priolo Gargallo :
Alessandro Biamonte, Angelo Laposata, Dania Delfino, Yuri Buonafede esprimono forti preoccupazioni sulle percentuali della raccolta differenziata, il dato di novembre corrisponde circa al 22% e il totale per l’anno 2018 corrisponde al 27% circa.
I dati della raccolta differenziata risultano inferiori rispetto alle percentuale minima del 30% prevista dalla legge.
Considerato che rispetto alle ordinanze del presidente della Regione in materia di rifiuti ed in particolar modo all’ordinanza n.08/rif del 11.12.2018 art 3 comma 6 i comuni che non hanno presentato il cronoprogramma o il cui cronoprogramma non è stato approvato possono essere commissariati al fine di assicurare l’incremento della raccolta differenziata nella misura minima del 30% o l’invio fuori regione dei rifiuti indifferenziati eccedenti il 70 % di quello conferiti in discarica nel corrispondente periodo dell’anno precedente ad altri impianti che possano garantire maggiore durante e comunque migliore biostabilizzazione. Tale criterio può essere adottato comunque in tutti i casi in cui L’ autorità competente e L’ arpa nel corso delle proprie attività di monitoraggio ne rilevassero la necessità.

Se ciò dovesse accadere nel comune di Priolo sarebbe un colpo durissimo per le tasche dei cittadini che si vedrebbero costretti a pagare maggiori oneri per lo smaltimento dei rifiuti.
Abbiamo chiesto più volte un confronto con la maggioranza per cercare di capire la situazione attuale e le azioni intraprese dall’amministrazione per aumentare la percentuale della raccolta differenziata ma tutti i nostri tentativi sono stati vani.
Rispetto a un primo studio, a parere nostro, siamo inadempienti in diversi aspetti rispetto alle normative in materia.
Per questo nella giornata odierna in riferimento alle competenze previste dalla legge e dal regolamento e dallo statuto comunale abbiamo protocollato un’interrogazione al Presidente del Consiglio e al Sindaco.
Abbiamo chiesto:
-Se codesta amministrazione è adempiente alla ordinanza n.08/rif del 11.12.2018 del presidente della Regione Sicilia e di conoscere gli interventi posti in essere da codesta amministrazione per incrementare la percentuale della raccolta differenziata.
Inoltre approfittando dell’interrogazione abbiamo chiesto di garantire a titolo gratuito per i cittadini i sacchetti della differenziata.