Privacy Policy VINCIULLO: VENDERE IL CINQUE PIAGHE PER 3 MILIONI E MEZZO DI EURO? ITALGAROZZO NON SA NEMMENO DI COSA PARLA – I Fatti Siracusa

VINCIULLO: VENDERE IL CINQUE PIAGHE PER 3 MILIONI E MEZZO DI EURO? ITALGAROZZO NON SA NEMMENO DI COSA PARLA

L’Amministrazione Comunale di Siracusa ha deciso di svendere 8 immobili di proprietà dei siracusani e, fra questi, quello che desta maggiore stupore e scalpore è la svendita per soli 3,5 milioni di euro dell’ex Ospedale delle Cinque Piaghe. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo. Intanto, senza voler essere saccente, bisogna fare presente che la parte che è oggetto delle numerose immagini fotografiche diffuse, in questi giorni, non è di proprietà del Comune di Siracusa, ma dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa, in quanto, all’atto della divisione dei beni, la parte dell’immobile ricadente in piazzetta San Rocco toccò, appunto, all’Azienda Sanitaria.La seconda cosa che non va trascurata è che l’ex Monastero delle Cinque Piaghe è stato inserito nella rimodulazione dei fondi della Legge 433/91 e, ai sensi della Legge 228 del 6 luglio 1997 e delle Deliberazioni 395 del 1994, 154 del 2000 e, infine, della 219 del 2001, ha diritto a un finanziamento di 1.549.370,70 euro che è stato ridotto del 10% a causa dei lavori già fatti e, di conseguenza, c’è una somma impegnata da parte della Regione Siciliana di 1.423.823,26 euro.Quindi, ha continuato Vinciullo, sarebbe opportuno che intanto l’Amministrazione chiarisca che fine farà questo finanziamento perché, se dovesse essere confermato il finanziamento, il prezzo crollerebbe a 2,1 milioni e credo che sia una somma veramente infinitesima rispetto al valore dell’immobile!Ma l’altra cosa che ci deve fare riflettere è: ha l’Amministrazione l’idea di quanto metri quadrati di struttura verrà ceduta ai privati?Perché è evidente che l’Amministrazione Comunale non ha chiara l’idea, altrimenti non avrebbe mai pensato a questo valore, che è assolutamente inadeguato per una struttura che è fra le più importanti nel centro storico, ricordando sempre che, a suo tempo, vi era stato un accordo con il Ministero dei Beni Culturali per trasferire, presso il Cinque Piaghe, l’Archivio Storico in modo che, attraverso il pagamento dell’affitto, si potessero completare i lavori.Ma la cosa più assurda, da fare veramente vergognare, riguarda il finanziamento di 1.423.823,26 euro che dovrebbe essere ancora nelle casse comunali, che è stato accordato al Comune il 22/12/2004 e in virtù del quale erano iniziati i lavori.Bene, ha proseguito Vinciullo, è lecito sapere che fine hanno fatto queste risorse? È lecito sapere perché l’Amministrazione Garozzitalia, ora Italgarozzo, non ha ritenuto opportuno completare i lavori?Forse perché adesso, non avendo completato questi lavori finanziati, si può dire che  possiamo svendere l’immobile?Il Cinque Piaghe, come il San Domenico, come il Lungomare Alfeo, è oggetto di un disinteresse totale da parte dell’Amministrazione Comunale di cui Italia è stato il Vicesindaco e adesso, ha concluso Vinciullo, scopriamo che forse è opportuno venderlo per fare cassa.