Privacy Policy POPOLO DELLA FAMIGLIA: E' INAUDITO CHE IL COMUNE FACCIA POLITICA IDEOLOGICA COI NOSTRI FIGLI – I Fatti Siracusa

POPOLO DELLA FAMIGLIA: E’ INAUDITO CHE IL COMUNE FACCIA POLITICA IDEOLOGICA COI NOSTRI FIGLI

Rep: Ieri a Siracusa si è tenuta la prima sessione della manifestazione  “Festival dell’educazione ”      organizzata dall’associazione  “Amici città educativa” , con il patrocinio della città di Siracusa e con la partecipazione del sindaco Francesco Italia  e dell’assessore alle politiche educative Pierpaolo Coppa.

Nella galleria fotografica relativa all’evento svoltosi stamane fanno bella mostra le colorazioni arcobaleno, il gioco del rispetto, il libro “piccolo uovo” e materiale relativo al progetto “educare alle differenze” e all’associazione Stonewall, i cui contenuti fortemente critici ed esplicitamente di matrice ideologica impattano fortemente sulla sfera affettiva e sessuale dei bambini.

Basta consultare il sito dell’associazione Stonewall per scoprire che è una associazione di iniziativa gay, lesbica, bisex e transsex, portatrice di un approccio evidentemente non condiviso dai cittadini siracusani benché condotto con gli spazi e le risorse della collettività.

Il coordinatore nazionale Nicola di Matteo esprime a nome di tutto il Popolo della Famiglia il proprio disappunto rispetto al fatto che una amministrazione pubblica si faccia portatrice di una iniziativa di matrice ideologica imponendo una visione antropologica e un approccio educativo divisivi e non condivisi dalle famiglie, prevaricando le scelte dei genitori, ai quali la Costituzione e la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani attribuiscono priorità di scelta in materia di educazione dei figli.

Emiliano Velasco