Privacy Policy ARCIGAY: DOMENICA 25 UN CINEFORUM CONTRO LA OMOTRANSFOBIA – I Fatti Siracusa

ARCIGAY: DOMENICA 25 UN CINEFORUM CONTRO LA OMOTRANSFOBIA

Rep: <La diversità è una ricchezza fondamentale che non va discriminata è la prima arma per combattere l’omotransfobia che purtroppo ancora oggi troppe volte si traduce in tragici eventi> – dichiara il presidente di Arcigay Siracusa, Armando Caravini, oggi 20 novembre in occasione del TDOR. Anche per questo anno Arcigay Siracusa, in collaborazione con la rete degli studenti medi, per commemorare le vittime dell’odio e del pregiudizio anti-transgender ha deciso di aderire alla giornata, introdotta in memoria di Rita Hester il cui assassinio nel 1998 diede avvio al progetto web “Remembering our Dead” e nel 1999 ad una veglia a San Francisco, con un cineforum in programma per domenica 25 novembre alle ore 17 presso il Punto G sito in via Landolina, 1. Dopo la proiezione della pellicola cinematografica del 2015 “The Danish Girl” seguirà un dibattito, che vedrà ospite Nat Osman, con l’obiettivo legato alla salvaguardia del diritto alla autodeterminazione delle persone transessuali e la loro dignità di cittadine e cittadini. <Credo fermamente – dice il presidente di Arcigay Siracusa, Armando Caravini – che con il passare gli anni il TDOR stia acquisendo un significato sempre più forte ed importante che vuole vedere sparire non solo il pregiudizio sociale della omotransfobia ma soprattutto la voglia ed il bisogno di educare alla diversità escludendo ogni tipo di triste discriminazione affinché certi atti di violenza sia verbale sia fisica possano cessare in maniera definitiva>.