Privacy Policy UNA MOTOVEDETTA DELLA GUARDIA COSTIERA SALVA U DIPORTISTA IN DIFFICOLTA' AL PLEMMIRIO – I Fatti Siracusa

UNA MOTOVEDETTA DELLA GUARDIA COSTIERA SALVA U DIPORTISTA IN DIFFICOLTA’ AL PLEMMIRIO

Rep: La Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Siracusa rende noto che alle ore 10:30 di questa mattina è stata allertata per una richiesta di soccorso, pervenuta mediante il numero blu 1530, da parte di un diportista in difficoltà con il proprio natante a causa di un avaria al motore nello specchio acqueo antistante l’Area Marina Protetta del Plemmirio.     Il personale di turno in sala operativa ha immediatamente disposto l’invio in zona della dipendente motovedetta Guardia Costiera CP 323 e del battello pneumatico GC B31, quest’ultimo già in mare per attività operativa “Mare Sicuro 2018”.

I predetti mezzi navali della Guardia Costiera di Siracusa, coordinati in zona dal personale di sala operativa, hanno intercettato l’unità che si trovava sugli scogli nel tratto di costa compreso tra Punta del Gigante e Punta Tavernara (Varco 32 dell’Area Marina Protetta del Plemmirio). La stessa veniva presa a rimorchio al fine di scongiurare pericoli di inquinamento da idrocarburi e salvaguardare il delicato habitat marino nonché per porre in sicurezza l’unità sinistrata, mentre il diportista veniva tratto in salvo a terra.

Il conduttore dell’unità non ha avuto necessità di assistenza medica e successivamente è stato accompagnato presso gli uffici della Capitaneria per gli adempimenti di rito.

La Capitaneria di Porto di Siracusa ricorda che per qualunque emergenza in mare è possibile contattare il numero blu 1530.