Privacy Policy MNS: IL COMUNE DICE DI NON AVERE I SOLDI PER GLI ASILI NIDO, DOMANI IN PIAZZA COI GENITORI E GLI OPERATORI – I Fatti Siracusa

MNS: IL COMUNE DICE DI NON AVERE I SOLDI PER GLI ASILI NIDO, DOMANI IN PIAZZA COI GENITORI E GLI OPERATORI

Rep: Ancora una volta l’amministrazione comunale di Siracusa ha dato prova di pressappochismo e superficialità nell’affrontare i problemi della città.

Dopo l’incresciosa  vicenda dei bus navetta,l’indecoroso problema dei rifiuti,mai voluto risolvere,lo scempio della Piazza d’Armi del Castello Maniace,ora la città e in particolare molti siracusani, devono fare i conti con la mancata riapertura degli asili.

Giorno 13 settembre si è svolto un tavolo tecnico alla presenza dell’assessore al ramo Coppa e del Capo di Gabinetto del Sindaco,da una parte e dei sig.ri Franco Nardi,Alda Altamore,rappresentanti sindacali e della sig.ra Pennuto Giorgia,in rappresentanza degli operatori del settore nonché dirigente provinciale del Movimento Nazionale per la Sovranità,dall’altra.

Dopo lunghe ed inutili discussioni l’assessore ha detto chiaramente che per la riapertura degli asili occorrono due milioni e trecento mila euro,che il Comune non ha;e nel contempo occorrono 150 mila euro per la messa in sicurezza del plesso di Via Regia Corte.

Risultato, non si farà nulla,anzi dovendo i genitori dei bambini collocare i propri figli,problema di non poco conto per chi lavora,dovranno cercare soluzioni alternative a proprie spese.

E i tanti operatori del settore?

Il Movimento Nazionale per la Sovranità ha,pertanto, deciso di scendere in piazza al fianco dei sindacati,delle mamme e degli operatori del settore,nel sit in che si svolgerà lunedì 17 settembre in P.zza Duomo,a partire dalle 9.30 ad oltranza.

Il coordinatore prov.del MNS Aldo Ganci

Il dirigente prov. del MNS Pennuto Giorgia