Privacy Policy ENNESIMA TUBATURA ROTTA IN VIA COSTANZA BRUNO, ZONA ALTA SENZA ACQUA ALMENO PER QUATTRO ORE – I Fatti Siracusa

ENNESIMA TUBATURA ROTTA IN VIA COSTANZA BRUNO, ZONA ALTA SENZA ACQUA ALMENO PER QUATTRO ORE

Per la rottura di una tubazione da 200 in via Costanza Bruno, la Siam ha chiuso l’erogazione idrica nella parte alta della città. I tecnici sono sul posto e l’intervento dovrebbe durare circa 4 ore, nel frattempo l’erogazione dell’acqua sarà sospesa su viale Epipoli, Costanza Bruno, Teracati, Politi Lauden, Grottasanta, Tisia, Pitia, Necropoli Grotticelle, Carlo Forlanini, parte di viale Tica, Servi di Maria e strade limitrofe.

Sin qui la notizia. Alcune riflessioni. Intanto tutta la città stamattina si è svegliata con la sindrome del signor Toro di Peppa Pig a cui piace fare buchi, ovunque. Quindi c’erano buchi per fibre per ogni dove, almeno in una dozzina di zone diverse della città. Il tutto a significare una mancata programmazione e una disorganizzazione senza precedenti in questa città. Sul caso Siam detta anche “delle tubature rotte”. Vogliamo sperare che la rottura della tubatura di via Costanza Bruno sia casuale e non indotta da altri lavori. In ogni caso è fuor di dubbio che le tubazioni sono al limite, che si rompono in continuazione, che la Siam chiede solo i soldi delle bollette e non fa mai una revisione, anche parziale, di tubature al collasso.  Un andazzo disastroso che non si può coniugare con le oggettive esigenze di un capoluogo di Provincia.