Privacy Policy AVEVA LA COCAINA IN UN INCAVO MURALE DEL GARAGE, MA IL CANE ANTIDROGA LA TROVA – I Fatti Siracusa

AVEVA LA COCAINA IN UN INCAVO MURALE DEL GARAGE, MA IL CANE ANTIDROGA LA TROVA

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo Radiomobile di Augusta, nella mattina di ieri, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, pianificato dal Comando Compagnia CC di Augusta, unitamente ad una unità del Nucleo Carabinieri Cinofili di Nicolosi (CT), traevano in arresto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina l’augustano GENTILE Salvatore, 45enne,coniugato, pregiudicato. I militari, a seguito di una scrupolosa  perquisizione domiciliare e grazie all’intuito del cane antidroga delle unità cinofile di Nicolosi che forniva idoneo ausilio agli operanti, riuscivano ad individuare, abilmente occultata all’interno dell’incavo murale del garage di pertinenza dell’uomo, un involucro in cellophane contenente circa 15 grammi di cocaina, il relativo materiale per il taglio, la pesatura ed il confezionamento del medesimo stupefacente. Dopo le formalità di rito, lo stupefacente ed il materiale rinvenuto veniva sottoposto a sequestro, mentre l’uomo veniva tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale Cavadonna di Siracusa, come disposto dall’A.G. aretusea.