Privacy Policy ARRESTATA UNA SIRACUSANA, AVEVA UNA PISTOLA CON LA MATRICOLA ABRASA – I Fatti Siracusa

ARRESTATA UNA SIRACUSANA, AVEVA UNA PISTOLA CON LA MATRICOLA ABRASA

Nella giornata di ieri i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Siracusa, a seguito di una perquisizione domiciliare hanno tratto in arresto CAMPISI JESSICA, 40enne, siracusana, trovata in possesso di un’arma con matricola abrasa. I militari nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia di detenzione e porto abusivo di armi, nel primo pomeriggio di ieri, hanno bussato all’abitazione della donna in frazione di Belvedere. La stessa non appena resasi conto di essere alla presenza dei Carabinieri, ha immediatamente cercato di raggiungere un piccolo interstizio ricavato in una parete per prelevare un involucro che nascondeva. I militari accortisi del repentino movimento hanno subito bloccato la Campisi facendosi consegnare quanto detenuto. Avvolta in un pezzo di stoffa veniva rinvenuta una pistola di cal. 6,35 in perfetto stato di manutenzione con all’interno un caricatore contenente 5 proiettili dello stesso calibro. Le verifiche effettuate, hanno consentito ai Carabinieri di accertare come la Campisi non avesse alcun titolo per detenere l’arma e come la stessa avesse la matricola abrasa. Pertanto, la donna veniva dichiarata in arresto per detenzione abusiva di arma clandestina e, al termine delle formalità di rito, ammessa agli arresti domiciliari così come disposto dall’autorità giudiziaria.