Privacy Policy PERSEGUITAVA E TERRORIZZAVA I VICINI DI CASA, ARRESTATA UNA DONNA PREGIUDICATA – I Fatti Siracusa

PERSEGUITAVA E TERRORIZZAVA I VICINI DI CASA, ARRESTATA UNA DONNA PREGIUDICATA

Nel pomeriggio del 30 luglio 2018, in Villasmundo, frazione di Melilli (SR), i militari della Compagnia Carabinieri di Augusta, a conclusione di articolata attività investigativa, svolta sotto la direzione della Procura della Repubblica di Siracusa, traevano in arresto in esecuzione all’Ordinanza di Sicurezza Detentiva Provvisoria emessa dal Gip del Tribunale di Siracusa nei confronti della melillese S.C., 49enne, separata, pregiudicata, poiché ritenuta responsabile, dal maggio 2015 in Villasmundo – Melilli, di reiterati atti persecutori nei confronti di un uomo e la sua famiglia, suoi vicini di casa. Gli elementi di prova raccolti dai militari della Stazione Carabinieri di Villasmundo nel corso delle indagini hanno evidenziato un ben definito quadro accusatorio idoneo a sostenere la colpevolezza della donna che perseguitava da tempo quel nucleo familiare, tramite pedinamenti, ingiurie, minacce di morte, spinte fino ad arrivare ad aggressioni fisiche, generando nelle vittime un perdurante stato di timore e paura per la loro incolumità. Grazie alla meticolosa ricostruzione dei fatti accaduti, da parte dei Carabinieri operanti coordinati dalla locale Procura, il Gip del Tribunale di Siracusa, emetteva un’Ordinanza di Sicurezza Detentiva Provvisoria per la donna responsabile dei fatti sopra citati, disponendo nei confronti della medesima il ricovero presso una comunità terapeutica assistita di Augusta poiché valutata affetta, da tempo, da un disturbo delirante di natura persecutoria.