Privacy Policy GALLERIA D'ARTE CONTEMPORANEA DI PALAZZOLO. IL SINDACO REVOCA L'INTESA CON L'ACCADEMIA DI PALERMO. PROTESTA "PALAZZOLO CREATIVA" – I Fatti Siracusa

GALLERIA D’ARTE CONTEMPORANEA DI PALAZZOLO. IL SINDACO REVOCA L’INTESA CON L’ACCADEMIA DI PALERMO. PROTESTA “PALAZZOLO CREATIVA”

Rep: “Chiediamo che sia immediatamente annullata la Delibera di Giunta di revoca del 
protocollo d'intesa tra il Comune di Palazzolo Acreide e l'Accademia di Belle Arti di Palermo per la gestione 
della Galleria d'Arte Contemporanea di Plesso Vaccaro adottata dal Sindaco Salvatore Gallo e dalla sua amministrazione". 
È quanto dichiarato dal Gruppo di opposizione, #Palazzolocreativa, nel corso dell’ultimo consiglio comunale.
“Il protocollo - ha dichiarato il capo gruppo d'opposizione Luca Russo - è stato approvato a ottobre del 2017, 
quando io ero vice Sindaco nella Giunta Scibetta, allo scopo di avviare la gestione della Galleria d’Arte Contemporanea 
di Palazzolo Acreide, fortemente voluta dall’amministrazione Scibetta e realizzata grazie a un finanziamento pubblico. 
Alla base del protocollo – ha continuato Russo – l’impegno assunto gratuitamente da parte dell’Accademia di Belle Arti di Palermo, 
a favorire la formazione dei giovani artisti locali e promuovere l'arte attraverso iniziative culturali,  mostre e residenze di artisti di 
diversa nazionalità. In questi mesi di collaborazione tra il Comune di Palazzolo Acreide e l'Accademia di Palermo 
sono state messe in atto importanti iniziative culturali e artistiche all’interno del Plesso Vaccaro che ospita la Galleria. 
Fra tutte risalta un interessante coinvolgimento dei giovani studenti del Liceo Artistico di Palazzolo che attraverso un progetto 
di alternanza scuola lavoro hanno avuto modo di vivere pienamente lo spazio espositivo e di confrontarsi con altri artisti e illustri 
docenti.  Interrompere una collaborazione completamente gratuita con un' importante Istituzione Pubblica come l'Accademia 
di Palermo – ha concluso Russo - è una scelta che riteniamo essere inopportuna e che rischia di rivelarsi dannosa per la nostra 
comunità. In questo preciso momento l’Accademia di Palermo, oltre a svolgere un'eccellente opera di formazione a livello nazionale, 
gestisce gli spazi espositivi di Palazzo Ziino a Palermo e fa parte della regia organizzativa degli eventi 
"Palermo Capitale italiana della Cultura 2018" e "Manifesta 2018 - biennale nomade europea d'arte contemporanea”, 
esperienze che possono innescare sinergie importanti e preziose per la nostra realtà locale e per i nostri giovani. 
Non da ultima la possibilità, già valutata dalla precedente amministrazione e al vaglio della stessa Accademia di Belle Arti di Palermo, 
di avviare a Palazzolo percorsi di studi e di formazione per i giovani di tutto il comprensorio”. 
Gruppo Consiliare
#PALAZZOLOCREATIVA