Privacy Policy CANI ARSI VIVI: CASA POUND CHIEDE LE DIMISSIONI DEL DIRIGENTE ASP – I Fatti Siracusa

CANI ARSI VIVI: CASA POUND CHIEDE LE DIMISSIONI DEL DIRIGENTE ASP

Rep: Striscione di protesta da parte de La Foresta Che Avanza. “Dirigente Asp dimissioni subito”, è quanto scritto nello striscione affisso dai militanti dell’associazione ecologista e animalista di CasaPound Italia, davanti la sede del dipartimento prevenzione veterinario, per i 5 cani arsi vivi nei giorni scorsi in zona Frescura, tra Siracusa e Floridia. Una tragedia annunciata – dichiara in una nota Fabio Camilli, responsabile regionale de La Foresta che Avanza – erano gli stessi animali per cui i NAS un anno fa erano intervenuti e il magistrato aveva disposto il sequestro, ma l’Asp che doveva recarsi sul luogo a verificare le condizioni e garantire la tutela dei cani, non si è mai recata sul posto. Chiediamo le dimissioni del dirigente Asp – conclude Camilli – ignorare le condizioni pietose in cui vivevano quei cani ha comportato una vera e propria strage. Le leggi esistono e vanno applicate, qualcuno dovrà assumersi le responsabilità di quanto accaduto.