AMMINISTRATORI CIECHI: LE NOSTRE COSTE CROLLANO E CHI AMMINISTRA METTE DIVIETI DI BALNEAZIONE

Scrive Giovanni Intrigliolo:  A Siracusa manca da tempo immemore un piano di riqualificazione delle nostre coste, che insistendo su terreni per lo più argillosi, sono soggette a frane e sgretolamento costanti. E gli amministratori ciechi cosa hanno fatto fino a oggi? Non si sono preoccupati di consolidare la costa con interventi mirati e di ampio respiro, ma hanno preferito apporre divieti di balneazione per motivi geomorfologici. Così facendo, nel giro di pochi anni, quei tratti di mare saranno appannaggio esclusivo dei soli diportisti, perché via terra non sarà più possibile raggiungerli. Assurdo!!!