Privacy Policy RUBAVA IN UNA CASA, IN CARCERE UN PREGIUDICATO CATANESE – I Fatti Siracusa

RUBAVA IN UNA CASA, IN CARCERE UN PREGIUDICATO CATANESE

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile di Augusta, nella decorsa notte, corso predisposto servizio finalizzato alla repressione dei reati predatori pianificato dal Comando Compagnia di Augusta, proprio per contrastare il fenomeno dei furti in appartamento sul Comune di Melilli e più nello specifico sulla frazione di Villasmundo, procedevano ad arrestare, in flagranza di reato, per l’antipatico reato di furto in abitazione il pregiudicato catanese Storniolo Claudio Maurizio, cinquantaseienne, coniugato, nullafacente. Nella fattispecie, a seguito della segnalazione della vittima del patito furto, i Carabinieri intercettavano, a pochi centinaia di metri dall’obiettivo preso di mira, un’autovettura condotta dal predetto che alla vista dei militari si dava a precipitosa fuga e che dopo un breve inseguimento, all’altezza della S.S. 114, nei pressi del Villaggio Balneare “Gabbiano Azzurro”, terminava autonomamente la sua corsa, collidendo contro un palo di illuminazione pubblica. All’interno dell’autovettura veniva rinvenuta la refurtiva poco prima asportata e dopo averla interamente recuperata e restituita all’avente diritto, l’equipaggio del Radiomobile traeva in arresto il citato responsabile per associarlo, successivamente, presso la Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’A.G. competente.