Privacy Policy GIOVANNI RANDAZZO: ESPERIENZA E INNOVAZIONE SONO LE CARATTERISTICHE DEI MIEI ASSESSORI – I Fatti Siracusa

GIOVANNI RANDAZZO: ESPERIENZA E INNOVAZIONE SONO LE CARATTERISTICHE DEI MIEI ASSESSORI

Giovanni Randazzo, vuole illustrarci, in sintesi, il Suo programma per la città e con chi intende realizzarlo?

Siracusa al momento sembra vivere senza armonia, non c’è equilibrio tra i quartieri della città. Osserviamo ogni giorno il divario socioeconomico e culturale che si rispecchia nell’edilizia trascurata, nelle strade dissestate, e che frantuma il senso della comune cittadinanza e coltiva disagio e illegalità. Per dare un futuro alla città in quanto tale, occorre riportare al centro le periferie, colmare le carenze, restituire dignità e vivibilità a tutto il tessuto urbano. E, soprattutto, tessere una nuova alleanza tra i quartieri; ognuno di essi va ripensato e curato, anzitutto nelle sue possibilità di sviluppo. In modo particolare, per quanto concerne le frazioni di Cassibile e Belvedere. Oggi, entrambe abitate da molteplici famiglie che sono migrate da altri quartieri, evidenziano bisogni specifici che vanno ascoltati e attenzionati.

Occorre valorizzare le potenzialità di tutte le zone di Siracusa, che è splendida per intero, ricucendo tra loro i vari quartieri e individuandone attitudini e vocazioni. Due sono le linee di azione prioritarie che ci proponiamo di perseguire, contestualmente e con pari forza: da un lato, creare tutte le condizioni possibili per favorire una ripresa economica e produttiva capace di generare posti di lavoro; dall’altro, individuare i bisogni contingenti e cercare di dare il massimo sostegno possibile alle tante e varie situazioni di disagio che si annidano nella nostra comunità, e che hanno nomi diversi – disoccupazione, malattia, emarginazione, disabilità, solitudine, ignoranza, estraneità.

Con quale criterio, inoltre, ha scelto la Giunta?

Ho scelto delle personalità di grande valore culturale e morale, ciascuna delle quali con una importante storia personale alle spalle. Esperienza e innovazione sono le parole chiave e il comune denominatore dei miei assessori designati: Beatrice Basile, già Sovrintendente BB.CC. di Siracusa; la scrittrice Giusi Norcia; la funzionaria del Ministero della Difesa Rita Gentile; il Geologo Pippo Ansaldi, professore amato da generazioni di studenti, e Carlo Gradenigo, portavoce di SOS Siracusa.

VENERDI’ L’INTERVISTA INTEGRALE