Privacy Policy AD AVOLA CONVEGNO CONTRO IL BULLISMO CON LUCA CANNATA, FRANCESCO FAVI E GIUSEPPE CASCIO – I Fatti Siracusa

AD AVOLA CONVEGNO CONTRO IL BULLISMO CON LUCA CANNATA, FRANCESCO FAVI E GIUSEPPE CASCIO

Il 25 e il 26 maggio, alla Sala Frateantonio del Convento dei Domenicani, ad Avola, la sede siracusana dell’associazione Cammino “Camera nazionale avvocati per la persona, le relazioni familiari e i minorenni” organizza l’incontro dal titolo “E’ facile prendersela con i più deboli…e se domani il debole fossi tu?” sui rischi, la prevenzione e le forme di tutela del bullismo e del cyberbullismo.

Il 25 maggio dalle 16 alle 19 interverranno: il sindaco del Comune di Avola Luca Cannata, l’assessore comunale alle Politiche Sociali Simona Caldararo, il consulente alle Politiche Sociali – Francesca Artale, il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Siracusa Francesco Favi, il  presidente Cammino di Siracusa Maria Barbara Giardinieri, moderano  Maria Giuga e Olga Diamante rispettivamente vice presidente e tesoriere dell’associazione Cammino di Siracusa. Tra i relatori: Marcello La Bella dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni  “Sicilia Orientale”; Caterina Ajello, procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Catania; Giuseppe Cascio giornalista con la relazione: “Il ruolo del giornalista: interpretazione, argomentazione e applicazione. Come affrontare la notizia su atti di bullismo e cyberbullismo sulla carta stampata”

Il 26 maggio a partire dalle 16 interverranno: padre Giuseppe Di Rosa, vice presidente Centro Mediazione Pluridisciplinare di Sicilia; Jacques Salzer dell’Università Paris XII; Salvatore Grande direttore Centro Mediazione Pluridisciplinare di Sicilia e Salvatore Cavallo del Centro Mediazione Pluridisciplinare di Sicilia. L’evento è accreditato dal consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Siracusa ed è valido per l’acquisizione di 3 crediti formativi per ciascuno sessione e dall’Ordine nazionale dei Giornalisti per l’acquisizione di 5 crediti formativi.

Melania Sorbera