Privacy Policy VINCI-SORBELLO: 45 GIORNI DOPO L'SOS, GLI OSTINATI BATTERI INIBISCONO L'USO DELLA PISCINA COMUNALE? – I Fatti Siracusa

VINCI-SORBELLO: 45 GIORNI DOPO L’SOS, GLI OSTINATI BATTERI INIBISCONO L’USO DELLA PISCINA COMUNALE?

Rep: I consiglieri comunali di Progetto Siracusa Cetty Vinci e Salvo Sorbello hanno presentato un’interrogazione all’Amministrazione sulla Cittadella dello sport ed in particolare per quanto riguarda la piscina olimpionica, che da fine febbraio è inibita alla fruizione.
I consiglieri comunali chiedono di conoscere i motivi reali che impediscono di poter utilizzare una struttura la cui realizzazione si deve al mai abbastanza lodato nostro concittadino Concetto Lo Bello.

Se, come appare da notizie di stampa, la causa sarebbe la presenza di una forte carica batterica, ci si chiede come mai non si sia riuscito in così tanto tempo ad isolare il batterio ed a neutralizzarlo. Sembrerebbe che, dalle successive campionature effettuate dopo il primo intervento, l’acqua della vasca grande sarebbe depurata ma che un residuo di carica batterica si sia ora concentrato nei filtri, quasi a non volersene staccare.

“Il disagio per gli atleti e per le loro famiglie, oltre al danno per l’immagine della città, impone chiarezza e – concludono i consiglieri Salvo Sorbello e Cetty Vinci –  chiediamo pertanto al Comune, proprietario dell’impianto, notizie certe sulla situazione igienico-sanitaria e sulla possibilità di poter tornare a fruire, nel più breve tempo possibile, della piscina olimpionica”.