Privacy Policy UN DETENUTO AGGREDISCE UN ASSISTENTE DI POLIZIA PENITENZIARIA A CAVADONNA – I Fatti Siracusa

UN DETENUTO AGGREDISCE UN ASSISTENTE DI POLIZIA PENITENZIARIA A CAVADONNA

 Scrive Nello Bongiovanni dell’Ugl: Aggressione stamattina alle ore 10: 30 circa  pare che all’uscita della prima ora dal passeggio blocco 50 un detenuto extracomunitario rivolgendosi all’assistente che stava nel corridoio dove sono ubicate le aule scolastiche diceva che doveva parlare con il preposto per dei suoi problemi il collega rispondeva che il preposto momentaneamente non c’era e che doveva aspettare, alla risposta negativa dategli il Detenuto si scagliava contro il collega dandogli calci pugni e graffi al collo. Il collega portato subito al pronto soccorso dell’ospedale di Siracusa pare che abbia riportato DELLE contusioni al viso graffi al collo e stress psicologico.
L’UGL chiede urgentemente l’intervento del Prefetto…in caso contrario a breve organizzeremo un sit-in di protesta antistante la prefettura. Ora basta…Dignità… DIGNITÀ…