Privacy Policy PADRE ROSARIO LO BELLO E ARCHITETTO ZAPPULLA: A GIUGNO PROPORREMO AL NUOVO SINDACO LA GRANDE PISTA CICLABILE – I Fatti Siracusa

PADRE ROSARIO LO BELLO E ARCHITETTO ZAPPULLA: A GIUGNO PROPORREMO AL NUOVO SINDACO LA GRANDE PISTA CICLABILE

Rep: Cari amici, due anni fa aprimmo una pagina per proporre ai siracusani e a tutti gli amanti di Siracusa un progetto di pista ciclabile che collegasse la città con le zone balneari poste a sud: Penisola Maddalena, Plemmirio, Terrauzza, Fanusa, Arenella, Asparano, Ognina, Fontane Bianche, Cassibile. La pista ciclabile non solo permetterà di raggiungere in bicicletta o la città o le varie contrade balneari, riducendo il traffico automobilistico, ma avrà una valenza sportiva, naturalistica e culturale: collegherà il cosiddetto Ginnasio romano, il Tempio di Zeus, la Torre di Ognina, le riserve del Ciane e del Plemmirio. Dovrà, in un certo qual modo, sostenere la creazioni di poli sportivi dedicati a sport di mare: vela, canottaggio, canoa …

A partire da questa proposta, iniziarono una serie di incontri molto partecipati per condividere questo progetto.

La nostra proposta si collocava all’interno dell’attuale revisione del Piano Regolatore di Siracusa e, sotto forma di emendamento proposto dall’avv. Massimo Milazzo, è stato approvato dal Consiglio comunale.

Purtroppo non fummo tanto ascoltati dalla Amministrazione comunale. Solo adesso alcuni politici sembrano interessati alle piste ciclabili.

Il nostro progetto è in fase avanzata e vi annunciamo che sarà proposto a fine giugno al nuovo sindaco.

Arch. Carmelo Zappulla e padre Rosario Lo Bello