Privacy Policy ORTIGIA "AGGREDITA" DA AMBULANTI ABUSIVI, I CARABINIERI NE SANZIONANO OTTO E SEQUESTRANO LA MERCE DI DUBBIA PROVENIENZA – I Fatti Siracusa

ORTIGIA “AGGREDITA” DA AMBULANTI ABUSIVI, I CARABINIERI NE SANZIONANO OTTO E SEQUESTRANO LA MERCE DI DUBBIA PROVENIENZA

Complice anche l’inizio della bella stagione, Ortigia è già interessata da importanti presenze turistiche e, di conseguenza, si sono registrate le prime forme di abusivismo commerciale, segnalate da turisti stessi e da cittadini alla locale Stazione Carabinieri di cui è stato richiesto l’intervento. Pertanto, il Comandante Provinciale Carabinieri di Siracusa. Col. Luigi Grasso, ha disposto, chiedendo anche la consueta collaborazione della Polizia Municipale, un vasto mirato servizio sia dalle finalità preventive che di effettivo contrasto. In particolare le attività di controllo si sono svolte dalla mattina del venerdì fino all’intera giornata di domenica. Tutta l’isola di Ortigia e la zona commerciale di corso Umberto sono state particolarmente interessate dalle attività preventive e di contrasto dei militari dell’Arma della Stazione Carabinieri di Ortigia e dal personale della Polizia Municipale. Nell’ambito dell’abusivismo commerciale il personale operante ha sanzionato 8 venditori ambulanti, tutti di sesso maschile ed extracomunitari, di età fra i 30 e i 45 anni, trovati in possesso della merce venduta abusivamente. Nello stesso contesto sono stati effettuati numerosi sequestri di merce contraffatta o di dubbia provenienza per un totale di 281 paia di occhiali da sole, 798 braccialetti, 258 cinture,822 palline, 367 giocattoli di varia tipologia, 543 cover per smartphone, 120 bastoni per i selfie e 430 pellicole per display.